1. — Analisi

    di Francesco Medici (consigliere nazionale Anaao Assomed)

    Lavoro e Professione

    Anche per i medici l’obbedienza non è più una virtù

    di Francesco Medici (consigliere nazionale Anaao Assomed)

    Rivedendo un esperimento del 1961 in cui il 65% dei partecipanti, comuni cittadini, si trasforma facilmente in un “torturatore” per obbedienza all’autorità si può riflettere sul ruolo del medico, che non tortura e non uccide, anzi cura e salva vite. Ma allo stesso tempo accetta che un paziente riceva assitenza in una barella di pronto soccorso, in un sotterrraneo per tre giorni in condizioni insostenibili,o che aspetti tempi biblici per essere curato. Ed è così l’obbedienza diventa complicità e quindi colpa

    Aggiungi ai Preferiti
  2. Aziende e Regioni

    L’Irccs Maugeri ripensa l'accoglienza per i familiari dei pazienti

    Una nuova area per i pazienti e i loro famigliari, dotata di wi-fi gratuito, prese elettriche per i pc e per ricaricare i cellulari, pianoforte Yamaha per chi ami gli 88 tasti, un calciobalilla per alleggerire le attese, oltre a divani e tavolini ergonomici. All'Irccs Maugeri di Pavia, il più grande ospedale del gruppo leader nella medicina riabilitativa delle cure correlate, con oltre 400 posti letto, «cambia il paradigma dell'accoglienza dei degenti e dei loro caregivers», come ha detto Roberto Pedretti, direttore dell'Istituto pavese, durante la sobria inaugurazione odierna

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Lavoro e Professione

    Che formazione vogliamo? Al via la survey Anaao Giovani

    Una fotografia dello stato attuale della formazione medica specialistica in Italia per rilevare le principali criticità e raccogliere le urgenze segnalate dai colleghi. Questo lo scopo della survey promossa da Anaao Giovani per comprendere se le proposte dell'Associazione, avanzate in questi anni, interpretano realmente i bisogni e le aspettative dei futuri specialisti e per mettere in cantiere altre idee e progetti

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Imprese e Mercato

    Assogenerici, Sandoz Industrial Products si candida a diventare polo unico di produzione della tiamulina

    di B.Gob.

    Acido micofenolico, acido clavulanico e tiamulina: il punto sui principi attivi per uso farmaceutico sia in campo umano che veterinario prodotti da Sandoz Industrial Products di Rovereto (Gruppo Novartis). Tra i progetti, quello di riportare a Rovereto l’intera produzione della tiamulina, arrivando al “finishing” e migliorando del 10% a regime la struttura dei costi

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Lavoro e Professione

    Pubblico impiego, Cosmed: «Positiva l'apertura delle trattative, ma attenzione alla prossima legge di bilancio»

    «Siamo soddisfatti per l'avvio delle trattative dopo un blocco di 8 anni, ma non possiamo tacere che la lunga pausa negoziale ha portato ad una situazione anomala: il finanziamento del contratto, ipotizzato nella direttiva Madia, deve essere ancora definito dalla prossima legge di bilancio». Questo il commento del segretario Generale Cosmed, Giorgio Cavallero, che insieme alle altre Confederazioni ha partecipato questa mattina all'incontro all'Aran che ha aperto formalmente la stagione per i rinnovi dei contratti di lavoro del pubblico impiego

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Ddl Concorrenza al rush finale a Montecitorio
    In Parlamento

    Ddl Concorrenza al rush finale a Montecitorio

    di Rosanna Magnano

    Votazioni al via all'Aula della Camera sugli emendamenti al Ddl concorrenza. L'assemblea si esprimerà su circa 80 proposte di modifica segnalate e il voto finale è atteso tra la serata di domani e la mattina successiva. La Legge annuale sul mercato e la concorrenza è comunque destinata a tornare all'esame del Senato in quarta lettura, a seguito delle modifiche introdotte al testo dalle commissioni Finanze e Attività produttive di Montecitorio

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Lavoro e Professione

    Nuovo contratto e risk, Cimo e Fesmed consolidano il patto federativo

    «L'articolazione dei fondi, l'affidamento e la valutazione dei dirigenti, la formazione dei medici, l'orario di lavoro, la responsabilità professionale alla luce della Legge Gelli, le sanzioni disciplinari e tutti gli aspetti assicurativi del mondo medico». Sono questi i punti di forza e di debolezza di alcuni istituti contrattuali analizzati congiuntamente da Cimo e Fesmed, che hanno consolidato il patto federativo sottoscritto all'inizio del 2017 con due giornate di studio

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Dal Governo

    Farmaci innovativi, ecco gli elenchi dell’Aifa

    di Ro. M.

    Sono dieci i farmaci che possono accedere al Fondo farmaci innovativi non oncologici, dei quali ben otto destinati alla cura dell’Epatite C, uno per la fibrosi cistica e uno per l’immunodeficienza grave combinata da deficit di adenosina deaminasi; e sei sono quelli che rientrano nel Fondo farmaci oncologici innovativi. È quanto risulta dalla comunicazione dell’Aifa sugli Elenchi dei farmaci che accedono ai fondi dei farmaci innovativi istituiti ai sensi della Legge di Bilancio 2017

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Lavoro e Professione

    Onco-ematologia, chi sopravvive ha diritto di lavorare

    di Felice Bombaci (responsabile Gruppo Ail Pazienti Lmc)

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La ricerca onco-ematologica ha fatto registrare importanti traguardi diagnostico-terapeutici. Per questo è in crescita il numero delle persone in età ancora giovane che convivono con una diagnosi di tumore. Il ritorno all’attività lavorativa è un desiderio oltre che un legittimo diritto.

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Lavoro e Professione

    Ddl Lorenzin e ordini professionali, Fnomceo: «Così si mortifica il principio dell’autoregolamentazione»

    di Ro. M.

    Riprendere il confronto con la professione medica in tutte le sedi istituzionali, ripartendo dal testo del Ddl Lorenzin approvato in Senato e non cedere alla tentazione di «sacrificare sull'altare di interessi di parte i livelli di tutela di salute dei cittadini, oggi assicurati dalla professione medica che da sempre interpreta, a volte anche con sacrificio, il proprio ruolo quale garante di un fondamentale diritto costituzionalmente protetto». Sono queste le conclusioni di una mozione approvata all'unanimità dal Consiglio Nazionale FnomCeo del 24 giugno scorso

    Aggiungi ai Preferiti