1. — Analisi

    di Nino Cartabellotta *

  2. Dal Governo

    Pronto soccorso, si cambia: nuovo triage con 5 numeri e 5 colori. Linee d'indirizzo su Obi e sovraffollamento

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Via libera dopo anni di stallo al "pacchetto" sul Pronto soccorso che rivede il triage e detta linee guida sull'Obi (Osservazione breve intensiva) e sul sovraffollamento. I testi

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Fisco/ Le scadenze di agosto
    Lavoro e Professione

    Fisco/ Le scadenze di agosto

    di Alberto Santi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Con l'avviso che «sono sospesi da oggi e fino al prossimo 31 agosto i termini processuali relativi alle giurisdizioni ordinarie», parte il calendario delle scadenze di agosto con una "cosa" il 2 settembre. A partire dal 20 agosto gli adempimenti si intensificano a cominciare da Iva e versamenti Inps. Il calendario

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Cinquant'anni di grandi traguardi della gastroenterologia. Ma servono più specialisti
    Medicina e Ricerca

    Cinquant'anni di grandi traguardi della gastroenterologia. Ma servono più specialisti

    di Giuseppe Milazzo *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Dal virus Hcv allo screening del cancro colo-rettale lo scenario del mondo gastroenterologico si è evoluto in un percorso che ha sempre visto in primo piano l’Associazione italiana gastroenterologi ed endoscopisti digestivi ospedalieri (Aigo). L'appello a ricoverare i pazienti nei reparti Gastroenterologia e quindi ad aumentare il numero delle borse specialistiche

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Politiche sociali, c'è il riparto dei 400 milioni, il 40% va a infanzia e adolescenza. Al via il Sistema informativo dei servizi sociali
    Dal Governo

    Politiche sociali, c'è il riparto dei 400 milioni, il 40% va a infanzia e adolescenza. Al via il Sistema informativo dei servizi sociali

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Raggiunta l'Intesa tra le Regioni: il 40% delle quote regionali dovrà essere destinato a interventi e servizi nell'area dell'infanzia e dell'adolescenza. Il Sioss dovrà assicurare una compiuta conoscenza dei bisogni e delle prestazioni sociali erogate a livello territoriale dal sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali. Il riparto

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Terapie anti cancro, dallo Cnao un sistema di precisione che osserva le radiazioni in tempo reale
    Medicina e Ricerca

    Terapie anti cancro, dallo Cnao un sistema di precisione che osserva le radiazioni in tempo reale

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Cnao, Centro nazionale di Adroterapia oncologica, insieme all’Infn, Istituto nazionale di Fisica nucleare, all’Università di Pisa, alla Sapienza Università di Roma e al Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi", ha avviato la sperimentazione di un sistema di imaging in grado di "fotografare" i fasci di protoni e ioni carbonio utilizzati per colpire i tumori con l’adroterapia e di rendere più precise le terapie

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Programma sangue, Giulia Grillo: «Sistema eccellente ma vanno educati i giovani alla cultura della donazione»
    Dal Governo

    Programma sangue, Giulia Grillo: «Sistema eccellente ma vanno educati i giovani alla cultura della donazione»

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Grazie a iniziative come la vaccinazione antinfluenzale gratuita per i donatori, siamo già riusciti a migliorare la disponibilità nel corso dell’anno. Il prossimo obiettivo è quello di incrementare il numero di giovani donatori, che possano rimpiazzare chi, avendo superato i 65 anni di età, non può più donare il sangue», afferma Grillo

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Disturbi neuropsichici dell’età evolutiva, le Linee d'indirizzo orfane del monitoraggio
    Medicina e Ricerca

    Disturbi neuropsichici dell’età evolutiva, le Linee d'indirizzo orfane del monitoraggio

    di Antonella Costantino *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Le "Linee di indirizzo per i disturbi neuropsichici dell’età evolutiva" approvate in Conferenza Unificata presentano molti aspetti che se ben utilizzati potrebbero condurre a ricadute significative ma l’eliminazione dei possibili standard di riferimento per i livelli assistenziali imposta da alcune Regioni ostacola il monitoraggio. Le linee d'indirizzo

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Liste d'attesa, Aceti (Fnopi): «Piano nazionale ancora in parte disatteso, ministero e Regioni vigilino. Resta il nodo del personale»
    Aziende e Regioni

    Liste d'attesa, Aceti (Fnopi): «Piano nazionale ancora in parte disatteso, ministero e Regioni vigilino. Resta il nodo del personale»

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Quattro Regioni non hanno ancora adottato un proprio Piano di governo delle liste d'attesa: Provincia di Bolzano, Friuli-Venezia Giulia, Basilicata, Sardegna. Due di queste, Friuli-Venezia Giulia e Provincia di Bolzano, non hanno neanche recepito formalmente l’Intesa Stato Regioni

    Aggiungi ai Preferiti