1. Farmaci da prescrizione, Iqvia: il mercato sale del 2,4%, in ospedale +4%, in farmacia ricavi in calo del 2,3%
    Imprese e Mercato

    Farmaci da prescrizione, Iqvia: il mercato sale del 2,4%, in ospedale +4%, in farmacia ricavi in calo del 2,3%

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Le terapie oncologiche fanno accelerare il mercato complessivo dei farmaci in corsia, che nel 2018 risulta in crescita del 4% a quota 10,8 miliardi, controbilanciando la flessione (-2,3%) nel canale delle farmacie territoriali, dove i consumi di medicinali di fascia A (prodotti essenziali a carico dello Stato) e C (a carico del cittadino) sono scesi a 8,6 miliardi di euro, di cui 6,7 rimborsati dal Ssn. Il risultato complessivo è che il mercato totale del farmaco da prescrizione in Italia (ospedaliero e farmacia) chiude il 2018 in crescita con un fatturato di 21,8 miliardi di euro e segnando un +2,4% rispetto al 2017. Un trend in salita, ma che rallenta rispetto agli anni precedenti. E’ lo scenario delineato da Iqvia

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Maurizio Muscaritoli*

  3. Dal Governo

    Dispositivi medici: la nuova governance premia trasparenza e innovazione

    di Ernesto Diffidenti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il ministro della Salute presenta il "Documento in materia di Governance dei dispositivi medici" che partirà dai bisogni reali dei pazienti scommettendo sul valore aggiunto delle tecnologie, dimostrato in termini di risultati . Confindustria Dispositivi Medici: bene su Hta e vigilanza ma attenzione ai criteri di definizione dei prezzi di riferimento

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Borse di specializzazione perdute: a caccia dei 100 milioni di finanziamento smarrito
    Lavoro e Professione

    Borse di specializzazione perdute: a caccia dei 100 milioni di finanziamento smarrito

    di Claudio Cappelli *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il fenomeno delle borse di specializzazione perdute si traduce in un esodo di risorse e di forza lavoro che si ritorcerà a breve contro tutti, la società, la sostenibilità del Ssn, i giovani medici che non possono continuare a formarsi e sono obbligati a fuggire all’estero. Lo stato dell'arte

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Sblocca-assunzioni, gli infermieri Nursing Up: «Ssn rimane a rischio tenuta»
    Lavoro e Professione

    Sblocca-assunzioni, gli infermieri Nursing Up: «Ssn rimane a rischio tenuta»

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Non basta un mero contentino: pretendiamo efficienza ed efficacia da parte delle istituzioni, gli stessi principi sottesi al funzionamento del Ssn il cui peso grava sulle spalle dei 270mila infermieri pubblici che soffrono le carenze strutturali causate da tagli lineari e blocco decennale del turnover». Così Antonio De Palma, presidente del sindacato Nursing Up, sullo sblocca-assunzioni

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Dal Governo

    Spesa personale Ssn, addio al vincolo 2004: si passa alla soglia 2018. Incrementi agganciati all'aumento del Fsn e ai risparmi sulle esternalizzazioni

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Intesa in Conferenza Stato-Regioni sul testo dell'emendamento (da collocare nel primo provvedimento parlamentare utile) che manda in soffitta il vincolo di spesa per il personale Ssn. Si passa dal tetto 2004 (-1,4%) al livello 2018 con meccanismi premiali per i virtuosi. Il testo

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Patto per la salute, emergenza-urgenza e tirocini: Grillo al question time del Senato
    In Parlamento

    Patto per la salute, emergenza-urgenza e tirocini: Grillo al question time del Senato

    di Red.San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha risposto oggi, nel corso del question time al Senato, a tre interrogazioni presentate da Luca Briziarelli (Lega) sui tempi di interventi dei soccorsi, Maria Domenica Castellone (M5S) sullo stato dell'arte del Patto per la salute e Simona Flavia Malpezzi (Pd) su tirocini e scuole di specializzazione

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Carenza di chirurghi, quali soluzioni possibili
    Lavoro e Professione

    Carenza di chirurghi, quali soluzioni possibili

    di Paolo De Paolis *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La prima proposta di soluzione alla carenza di professionisti della Società italiana di Chirurgia riguarda l’aumento del numero dei posti per il corso di laurea in Medicina e nelle scuole di specializzazione. La seconda riguarda una valutazione del percorso formativo dell’ultimo periodo universitario del futuro specializzando consentirebbe una selezione più appropriata della preparazione ed attitudine del candidato

    Aggiungi ai Preferiti
  9. La Puglia vara la Rete di Terapia del dolore
    Aziende e Regioni

    La Puglia vara la Rete di Terapia del dolore

    di Vincenzo Rutigliano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Istituita dalla giunta regionale la rete ospedaliera pugliese di “Terapia del dolore” con la individuazione delle prestazioni e del relativo setting assistenziale. La rete è composta da 2 centri regionali di riferimento, il Policlinico di Bari e gli “OO.RR” di Foggia, poi vi sono 3 aree vaste, ovvero l'area Salento, l'area Bari e l'area Puglia nord

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Lavoro e Professione

    Deserto camici bianchi: -2.004 in Piemonte, -1.921 in Lombardia. Solo il Lazio (pare) in controtendenza. La mappa Anaao Assomed per Regione al 2025

    di Barbara Gobbi (da Il Sole24Ore di oggi)

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La mappa dei fabbisogni per Regione fotografa un bicchiere mezzo vuoto. Solo il Lazio farebbe eccezione: al 2025 la Regione avrà infatti un surplus di 905 specialisti, ma anche qui la programmazione è distorta. L'indagine Anaao-Assomed

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Cassazione: mesotelioma, Dalmine risarcisce eredi per durata malattia
    Sentenze

    Cassazione: mesotelioma, Dalmine risarcisce eredi per durata malattia

    di Francesco Machina Grifeo

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    In caso di malattia professionale (mesotelioma pleurico) con esiti fatali, il datore di lavoro - Dalmine, gruppo da un miliardo di euro attivo nella produzione di tubi per l'industria - deve risarcire agli eredi il «danno non patrimoniale» ("danno biologico terminale") per l'«invalidità temporanea» subita dal lavoratore per tutto il periodo in cui è durata la malattia. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 7850 depositata oggi

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Medicina e Ricerca

    Car-T, MolMed ottiene il via libera di Aifa a sperimentare il suo prodotto sull'uomo. Test italiani al San Raffaele e Bambino Gesù

    di Red.San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il CD44v6 è un antigene originale, mai impiegato come bersaglio in terapie Car-T, ed espresso non solo da alcuni tumori ematologici come mielomi e leucemie, ma anche da diversi tumori solidi, tra cui alcuni big killer, come gli adenocarcinomi del pancreas, di testa e collo e molti altri. l'Ad Palmisano: «Promessa di sicurezza più elevata conferita dalla presenza del gene suicida»

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Europa e Mondo

    Agenda 2030: cooperazione e prevenzione del rischio per i traguardi sanitari

    di Ernesto Diffidenti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La Fondazione De Gasperi ha organizzato quattro eventi per misurare lo scarto tra l'Agenda dell'Onu e lo stato dell'arte dei 193 Paesi che l'hanno sottoscritta. Sull'Obiettivo 3 confronto tra ministero degli Esteri, Avsi, Philip Morris, Irccs Policlinico San Donato e Federfarma

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Antibiotici, Report Aifa: nel 2017 uso in calo dell'1,6% ma ancora  oltre la media Ue
    Dal Governo

    Antibiotici, Report Aifa: nel 2017 uso in calo dell'1,6% ma ancora oltre la media Ue

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Nel 2017 il consumo globale di antibiotici in Italia scende dell'1,6% ma resta superiore alla media Ue, con forti differenze regionali e un Sud che migliora ma continua a vantare primati di inappropriatezza. Anche la spesa pro capite nazionale (14,33 euro) si è ridotta rispetto all’anno precedente dell’1,7%. Sono i principali dati rilevati dal Rapporto nazionale 2017 sull'«Uso degli antibiotici in Italia», curato dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa)

    Aggiungi ai Preferiti
  15. Aziende e Regioni

    L'Ospedale Bambino Gesù compie 150 anni. Il presidente Mattarella: «A voi la riconoscenza della Repubblica italiana». Enoc: «Presto i nuovo centro tumori e trapianti e le cure palliative pediatriche»

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Celebrazioni a Roma per il 150° anniversario dell'Ircss pediatrico nato a Roma con quattro posti letto in una stanza vicino a Trastevere. Il Capo dello Stato: «Questo ospedale ha la riconoscenza della Repubblica italiana»

    Aggiungi ai Preferiti
  16. Farmaci innovativi, Mandelli (Fofi): «Siano prescritti e dispensati sul territorio»
    Lavoro e Professione

    Farmaci innovativi, Mandelli (Fofi): «Siano prescritti e dispensati sul territorio»

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Continuare per mere ragioni economiche a escludere dalla prescrizione del medico di famiglia farmaci che si sono rivelati sicuri quanto quelli tradizionali e più efficaci, o continuare a seguire la via della distribuzione diretta presso le Asl, anziché nelle farmacie, si traduce in un disagio per i cittadini e in un possibile peggioramento della qualità delle cure». Mandelli (Fofi) difende le ragioni deiMmg dopo un incontro in Aifa sugli anti diabetici

    Aggiungi ai Preferiti
  17. Dal Governo

    Fnopi incontra Bartolazzi: un piano per arginare la carenza degli infermieri

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La presidente della Federazione, Barbara Mangiacavalli, con il portavoce Tonino Aceti, portano sul tavolo del sottosegretario alla Salute, Armando Bartolazzi (al centro nella foto) lo tsunami annunciato delle uscite dal Ssn: tra fabbisogni vecchi e nuovi (con Quota 100) serviranno 75mila nuovi infermieri per garantire cure e assistenza

    Aggiungi ai Preferiti
  18. Europa e Mondo

    Farmaci, la carica delle biotech alla sfida sostenibilità: la Cina apre (con lo sconto)

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Esclusiva. Il Pharma internazionale si fa spazio in Cina abbassando i prezzi, mentre Usa e Ue accelerano sulle approvazioni di nuovi medicinali – nel 2018 la Fda ha segnato un record storico con il via libera a 59 terapie - lasciando però irrisolto il rebus della sostenibilità della spesa sanitaria. Ne parliamo con Daniel Lyons, portfolio manager e research analyst del team Global life Sciences di Janus Henderson Investors, società di gestione patrimoniale londinese

    Aggiungi ai Preferiti