Dal governo

Ddl Guidi sulla concorrenza, ecco il testo limato dal Cdm

Ecco il testo del Ddl Concorrenza predisposto dal ministero dello Sviluppo Economico e «limato» nel Consiglio dei ministri di oggi, ma non ancora definitivo. Non compaiono più le norme sulla razionalizzazione delle procedure di accreditamento e della spesa sanitaria; sull'abbassamento della soglia di popolazione richiesta per l'aperutra delle farmacie; sull'accelerazione dell'ingresso sul mercato dei farmaci generici; sulla vendita nelle parafaramacie dei medicinali di fascia C; sugli open data delle strutture accreditate. Si parla solo delle farmacie per le società di capitale.

La numerazione degli articoli non è consecutiva perché alcune norme sono state tolte.