In Parlamento

Spending review: il Pd esorta a ritirare gli emendamenti per "fare presto"

«Il gruppo del Pd al Senato ritirerà la maggior parte degli emendamenti, concentrando la propria attenzione su alcuni punti essenziali e su pochissime proposte emendative».

L'appello a "fare presto" sulla spending review arriva dalla presidente dei senatori Pd Anna Finocchiaro, che esorta gli altri partiti allo stesso comportamento. «Ci aspettiamo che nello stesso senso intervengano decisioni conseguenti del presidente del Senato e delle altre forze politiche che sostengono il governo Monti».

La proposta di Finocchiaro è di dedicare i prossimi giorni a un'approfondita discussione in commissione Bilancio, così da «portare a un testo del provvedimento più condiviso possibile e pronto per l'Aula».

Tra i motivi di pressione snocciolati dalla senatrice, l'andamento dello spread e le sue conseguenze sul debito e la gravità della situazione economica del Paese.