In Parlamento

Ddl stabilità 2013: dal 1° gennaio pignorabili i fondi delle Regioni in rosso

Dal primo gennaio 2013 saranno pignorabili le somme destinate alle regioni sottoposte ai Piani di rientro dai disavanzi sanitari.

Lo prevede un emendamento dei relatori alla legge di Stabilità che sopprime il comma 3 dell'articolo 6 della versione originaria del Ddl in cui era previsto che «Al comma 51 dell'articolo 1 della legge 13 dicembre 2010, n. 220, come modificato dall'articolo 17, comma 4, lettera e), del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, al primo e al secondo periodo, le parole: «fino al 31 dicembre 2012» sono sostituite dalle seguenti: «fino al 31 dicembre 2013».

Salta dunque la proroga di un anno per il divieto di azioni esecutive in danno degli enti sanitari delle regioni commissariate in disavanzo