Notizie Flash

«A Lampedusa una nuova unità di Medicina umanitaria e delle migrazioni per garantire in modo costante, efficiente e ordinato e ordinario un livello di assistenza per una situazione come questa di emergenza in cui, comunque, il sistema sanità ha risposto in modo eccellente. A tal fine abbiamo già avviato contatti col ministero della Salute e collaboriamo con l'Istituto nazionale di medicina delle migrazioni». Lo ha annunciato l'assessore regionale siciliano alla Salute Lucia Borsellino, incontrando stamani i giornalisti al poliambulatorio di Lampedusa.
«Penso che al sistema di assistenza e cura di Lampedusa - ha aggiunto Borsellino - dobbiamo ispirarci per avere nuovi modelli di presidi di assistenza territoriale e di pronto intervento nell'intera regione».