Aziende e Regioni

Piemonte, dietrofront sulle Federazioni sanitarie

In Piemonte cesseranno di esistere dal 1° gennaio 2014 le 6 Federazioni sanitarie sovrazonali, istituite nel marzo 2012, alle quali il Piano sanitario destinava la gestione di servizi amministrativi, tecnici e logistici di supporto svolti singolarmente da ciascuna azienda sanitaria. Oggi la Giunta regionale ha dato il via libera al disegno di legge che ne segna il superamento. La decisione è stata adottata sia a seguito della scelta di potenziare e sviluppare la centralizzazione degli acquisti in campo sanitario da parte di Scr, società di committenza regionale, sia per corrispondere alle osservazioni pervenute dal Tavolo tecnico interministeriale per la verifica degli adempimenti delle Regioni sottoposte a Piano di rientro.
Per quanto riguarda le altre funzioni tecnico-amministrative, logistiche, informative e di supporto la cui gestione non sarà in capo a Scr, la Giunta regionale individuerà, per ciascuna area di programmazione, sulla base degli ambiti territoriali definiti, l'azienda sanitaria con funzioni di capofila.