1. Lavoro e Professione

    Voto Fnomceo/ Anelli: «Incomprensibile l’attacco di Chersevani. Ma siamo in democrazia». E racconta il suo programma

    di Barbara Gobbi

    I grandi temi della sostenibilità del Ssn e delle disuguaglianze in sanità. Poi, l’organizzazione del Ssn e la formazione. Il nodo da sciogliere dei rapporti con le istituzioni e con la politica, portati a un punto di rottura soprattutto dalla “bomba” del Ddl Lorenzin. Filippo Anelli (Omceo Bari), candidato presidente della lista unica che (dopo il voto fissato per il 20, 21 e 22 gennaio) si prepara a governare la Fnomceo, in questa intervista detta la sua linea. E in risposta alla polemica di Chersevani&Co avvisa: «La presidente fu eletta con le stesse logiche. I sindacati pesano»

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Francesco Solivetti (responsabile Radiologia ISG), Lidia Strigari (resp. Lab. di fisica medica e sistemi esperti IFO), Antonio Guerrisi (radiologo e ricercatore ISG)

  3. Lavoro e Professione

    Voto Fnomceo/ «No a una Federazione in mano ai sindacati»: la fronda guidata da Chersevani

    di Barbara Gobbi

    Esclusiva. Non ci stanno alla proposta di una Federazione “eterodiretta”, in cui i membri dell’Esecutivo siano scelti dai sindacati. Per questo - a una manciata di giorni dal voto per il rinnovo delle cariche Fnomceo (le urne saranno aperte da sabato 20 a lunedì 22 gennaio), che fino a oggi vedeva in campo la lista unica guidata da Filippo Anelli (Bari), sponsorizzato direttamente dal segretario Fimmg Silvestro Scotti - un quartetto capitanato dalla attuale presidente Roberta Chersevani (Gorizia) ha sciolto gli indugi. La lettera ai presidenti e i documenti di Pagani e Di Stefano

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lavoro e Professione

    Contratto, gli infermieri si mobilitano per aumenti e ruolo professionale. Saitta (Regioni): Servono risorse

    di Lucilla Vazza

    I sindacati degli infermieri minacciano lo sciopero se le richieste salariali e di responsabilità professionale non saranno inserite nel Ccnl. E Saitta (Regioni) chiarisce: «È necessario che il Governo metta a disposizione risorse per il rinnovo del contratto del comparto sanitario e dei medici di famiglia».

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Dal Governo

    Trapianti 2017, record del decennio. Donazioni a +9% e interventi a +6%. In calo i pazienti in lista e le opposizioni

    di Red.San.

    I dati definitivi a fine 2017 confermano quanto anticipato il 22 dicembre (http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/dal-governo/2017-12-22/trapianti-2017-donazioni-18percento-nord-fa-boom--135250.php?uuid=AE0RaXWD): l’anno passato l’Italia ha registrato un boom di trapianti e donazioni. Un aumento così netto su tutti i fronti - spiegano dal Centro nazionale trapianti (Cnt) - non si era mai registrato negli ultimi dieci anni. I dati

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Aziende e Regioni

    «Ssn a rischio rottura». E Aiop propone il Patto sul neo-Welfare: universalismo e solidarismo per i bisogni più gravi

    di Barbara Gobbi

    È un “Patto sul Welfare” pieno di crepe, soprattutto al Sud, quello fotografato dall’Aiop nel XV Rapporto “Ospedali&Salute”, in collaborazione con Ermeneia. Per ovviare a un Ssn col fiato corto, dove peggiorano condizioni di accesso e utilizzo dei servizi da parte di pazienti e famiglie, l’Associazione italiana ospedalità privata propone Patto sul neo-Welfare in cui si ripensi il sistema di protezione socisanitaria, mantenendo il carattere universalistico e solidale per i bisogni più seri e gravi ma introducendo un “vincolo di responsabilità” tra gli attori in gioco, e cioè sistema pubblico, sistema assicurativo, sistema della rappresentanza aziendale e dei lavoratori, singoli cittadini e famiglie. L’Introduzione al Report di Gabriele Pelissero

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Aziende e Regioni

    Ospedale, non sempre il posto migliore dove curarsi

    di Fondazione Gimbe

    Con l’epidemia influenzale torna alla ribalta la spinosa questione del sovraffollamento del Pronto soccorso e dei ricoveri inappropriati. Dal Position Statement della Fondazione Gimbe le migliori evidenze scientifiche sulle alternative per gestire malattie acute a basso rischio fuori dall’ospedale, in maniera efficace, sicura e a costi minori

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Lavoro e Professione

    Contratti, subito una soluzione-ponte per chiudere la partita degli arretrati

    di Aldo Grasselli (presidente FVM- Federazione Veterinari-Medici-Farmacisti e Dirigenti Sanitari)

    Sollecitata la convocazione della Federazione da parte dell’Aran con l’obiettivo di « distribuire subito, con un contratto-ponte, le poche risorse di cui dispone realmente sulle parti fisse degli stipendi». Dal prossimo anno, poi, si entrerà nel merito del vero contratto normativo ed economico 2019/2021.

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Lavoro e Professione

    Fnomceo, ecco la lista del candidato unico Filippo Anelli

    di Barbara Gobbi

    L’ultimo Consiglio nazionale della Fnomeo ha segnato una duplice svolta: da un lato, la decisione di tornare a partecipare a tutti i tavoli ministeriali, dopo l’“Aventino” dichiarato a ottobre in segno di protesta contro il mancato coinvolgimento nel dibattito pre approvazione del Ddl Lorenzin. Dall’altro lato, la Federazione ha sciolto gli indugi: le elezioni del triennio si svolgeranno già nel prossimo fine settimana, in anticipo rispetto alla consuetudine. Ecco la lista del candidato Anelli

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Dal Governo

    Caso Lactalis, Italia al riparo dalla salmonella. Ministero: «Dialogo costante con l’Ue»

    di Rosanna Magnano

    Italia al riparo dalla salmonella nel latte per l’infanzia Lactalis. Non sono stati infatti spediti lotti di formule per l'infanzia prodotti in Francia dalla ditta Lactalis - gigante dell’industria aimentare con un fatturato da 17,3 miliardi di euro - che risultano contaminati da salmonelle. Lo ha comunicato ieri il ministero della Salute in seguito delle notizie diffuse dai mezzi di informazione. Polemiche e controlli in Francia e in 83 Paesi

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Lavoro e Professione

    Farmacisti, confermati i vertici Fofi, Mandelli: «Fondamentale compattezza della professione»

    La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (Fofi) ha confermato ai vertici per il prossimo triennio, la compagine uscente che vede il Senatore Andrea Mandelli presidente, il Senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri vicepresidente, Maurizio Pace segretario e Mario Giaccone tesoriere. Le elezioni per il rinnovo del Comitato centrale della Fofi si sono concluse ieri e hanno registrato una partecipazione del 99 per cento

    Aggiungi ai Preferiti