1. Sentenze

    Aziende sanitarie: corretto il bando di assunzione che prevede l'idoneità fisica all’impiego

    di Stefano Simonetti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il tribunale di Udine ha dato ragione all’azienda datrice di lavoro ma il tema è delicato e conflittuale: i vincoli di finanza pubblica hanno notevolmente ristretto le facoltà assunzionali delle aziende e contemporaneamente il fenomeno della inidoneità temporanea del personale sanitario ha raggiunto percentuali incompatibili con l’esigenza di garantire la continuità assistenziale

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Barbara Mangiacavalli *

    Lavoro e Professione

    Infermieri, dopo la prova del Covid e nel segno del Pnrr si apra una nuova fase per la professione

    di Barbara Mangiacavalli *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    I 4 anni che abbiamo di fronte fino al 2026, anno di "chiusura" del Pnrr, sono anni che devono essere forieri di straordinari cambiamenti e rafforzamenti per le fondamenta del sistema sanitario. Per questo si deve fare lo sforzo di considerare la sanità come un insieme di professioni e non solo rispetto a una porzione di queste, atteggiamento che blocca la crescita e lo sviluppo di un nuovo modello

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Medicina e Ricerca

    Procreazione assistita: troppi vincoli e rinunce, l'accesso è solo per una coppia su tre

    di Paolo Castiglia

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Un modello “fiscale” dell'economista Connolly dimostra che senza barriere nel 2018 sarebbero nati 35.093 bambini in più rispetto ai 12.958 effettivamente nati da Pma:avrebbero portato allo Stato una dote di 18,3 miliardi di entrate fiscali lorde aggiuntive nel corso della loro vita

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Aziende e Regioni

    Core e Il Sole-24Ore insieme, torna il Tech Economy Hub. Venerdi' 20 maggio 3^ Forum sull'innovazione per le aziende. Tra i focus la telemedicina

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Tra i protagonisti del focus sulla telemedicina Emanuele Lettieri, professore ordinario Innovation in Health & Social Care, Politecnico di Milano, Stefano Lorusso, Direttore generale Unità di Missione per l'attuazione del Pnrr ministero della Salute, Claudio Mastroianni, Professore ordinario di Malattie infettive Sapienza Università di Roma, presidente Società italiana di Malattie infettive e Tropicali Simit, e Michelangelo Simonelli, Senior Government Affairs Director Gilead Sciences

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Dal Governo

    Covid/ Iss: l'incidenza scende a 458 ogni 100mila abitanti, Rt stabile a 0,96. Rezza: «La circolazione del virus è ancora alta, fare il booster e la quarta dose»

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Pubblicati i dati del monitoraggio condotto dal ministero della Salute con l'Istituto superiore di sanità: il tasso di occupazione in terapia intensiva scende al 3,4% (era il 3,7% la settimana scorsa) e nelle aree mediche al 12,6% (14,5%). Il Report di sintesi

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Imprese e Mercato

    Recovery Plan/ Luppi (Farmindustria), pronti a partnership sulla sanità digitale

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Con il Pnrr - ha affermato Nicoletta Luppi - è possibile un deciso scatto in avanti, con gli oltre 5 miliardi che saranno investiti nei prossimi 5 anni in sanità digitale. Il momento è ora. E siamo pronti a collaborare con Agenas e le istituzioni per accompagnare la formazione delle nuove competenze. E per realizzare iniziative di partnership pubblico privata attraverso progetti sui dati, sull'intelligenza artificiale e sulla telemedicina».

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Medicina e Ricerca

    Farmaci/ Cattani (Farmindustria), da riscrittura genoma nuovi scenari terapeutici

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Per le malattie rare sono stati in particolare raggiunti traguardi importanti negli ultimi 20 anni - ha detto - con più di 2.500 designazioni di farmaci orfani e oltre 200 medicinali che hanno ottenuto l’autorizzazione per l’immissione in commercio. Successi ottenuti grazie al Regolamento europeo sui farmaci orfani, in corso di revisione per adattarlo ai progressi tecnologici e scientifici. E qualsiasi modifica dovrebbe prevedere una strategia mirata per favorire la R&S, attrarre ulteriori investimenti in Ue e rendere più veloce l’accesso all’innovazione».

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Lavoro e Professione

    Anaao-Fems: la crisi professionale contagia anche i medici europei

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Secondo un sondaggio condotto in 12 Paesi anche oltralpe il medico è un professionista stanco per un carico di lavoro eccessivo, per una professione svilita nel suo ruolo sociale, per la mancanza di crescita e soddisfazione professionale, per una retribuzione economica insoddisfacente rispetto all’impegno

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Dal Governo

    I "conti in tasca" al Dm 71: dove trovare le risorse per le cure sul territorio dopo il 2026?

    di Ettore Jorio *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La somma complessiva dell’onere di funzionamento a regime sarà, dall’inizio del 2027, non inferiore ai 38/40 miliardi all’anno. Il tutto con la difficoltà di rintracciare all’interno del fabbisogno standard nazionale le somme relative, con diminuzione consistente della spesa ospedaliera, ovvero con tagli netti delle prestazioni di welfare state, che tanto disagio recherà soprattutto ai non abbienti

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Imprese e Mercato

    Scaccabarozzi (Farmindustria), pronti a investire altri 4,7 mld in 3 anni. Le richieste: svecchiare la governance e garantire regole certe

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Grazie ai progressi tecnologici e a un modello di R&S basato sull’open innovation, con imprese del farmaco che collaborano a livello globale, con enti di ricerca, Università, start-up e altri attori, sono in sviluppo oltre 18.500 medicinali nel mondo, nel 40% dei casi per realizzare il trattamento più adeguato al singolo paziente. Perché la medicina personalizzata sarà il futuro. Una salute di precisione che darà sempre più la cura giusta con significativi risparmi anche per il Ssn», ha detto Scaccabarozzi

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Lavoro e Professione

    Assobiotec: aumenta la richiesta di professioni legate all’innovazione tecnologica ma i profili sono introvabili

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    I dati dello studio EY e Jefferson Wells per Assobiotec-Federchimica: per il 53% delle professioni del settore la domanda di lavoro da qui al 2030 sarà in crescita, ma per oltre il 70% di queste si stima un aumento della difficoltà di reperimento

    Aggiungi ai Preferiti