1. Dal Governo

    Schillaci: dopo il Covid priorità a liste attesa, screening ed equità

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Se da una parte è vero che bisogna tenere presente le peculiarità delle varie Regioni, dall'altra parte è necessario far sì che tutti i cittadini indipendentemente da dove sono nati e risiedono e dal reddito abbiano le stesse opportunità. Mai come in questo periodo, consapevoli della centralità della salute dobbiamo lavorare a un miglioramento continuo dell'accessibilità, della qualità e dell'equità delle cure anche dell'assistenza territoriale», ha affermato il ministro aprendo la presentazione del Pne Agenas

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Enrico Caterini* ed Ettore Jorio*

    Aziende e Regioni

    Aziende ospedaliere: complessi i processi di fusione ma la Corte dei conti indica la via da percorrere

    di Enrico Caterini* ed Ettore Jorio*

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Per perfezionare una fusione sarà necessario curare tutte le procedure relative che - nel caso di specie di una azienda ospedaliera incorporante di una comune azienda ospedaliera e/o territoriale o viceversa – dovrà rinvenire la sua previsione nei provvedimenti di programmazione, imprescindibilmente redatti in linea con il rilevato fabbisogno epidemiologico e assistenziale

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Aziende e Regioni

    Il Pne 2022 di Agenas certifica: nel 2020-2021 -3 milioni di ricoveri rispetto al periodo pre Covid. Rilancio nel 2021 con +500mila

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Nel 2021 i ricoveri in più sul 2020 sono per la precisione 501.158. Secondo l'Agenzia i risultati "dimostrano in media una tenuta del sistema delle cure ospedaliere, in particolare per quanto riguarda la tempestività di accesso alle cure urgenti e la ripresa di alcuni interventi oncologici come quelli per il tumore della mammella". Permane una "grande eterogeneità degli esiti sia intra che interregionale e un’estrema frammentazione della casistica". Il REPORT

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Aziende e Regioni

    Incremento del Fondo Test NGS nell’ambito di un uso razionale delle risorse nell’oncologia di precisione

    di Carmine Pinto (1,6), Nicola Normanno (2,6), Claudio Jommi (3,6), Giancarlo Pruneri (4,6), Giovanni Ravasio (5,6)

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La Medicina di Precisione in Oncologia, con l’identificazione delle alterazioni molecolari coinvolte nello sviluppo delle neoplasie, permette di trattare i pazienti con terapie personalizzate. In ...

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Aziende e Regioni

    Erogazione del metadone cloridrato in sciroppo: una spesa da ripensare alla luce di nuove opportunità di risparmio

    di Giorgio Lorenzo Colombo *, Giacomo Matteo Bruno *, Mauro Caruggi *, Maria Chiara Valentino *, Antonio Ciccarone *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    L’imminente introduzione di metadone in compresse potrebbe recare, oltre a un risparmio economico per le Regioni, diversi vantaggi per i pazienti (riduzione di stigma, nausea e vomito) e per i sistemi di cura, tra semplificazione della logistica e della dispensazione del farmaco e ottimizzazione della gestione a uso domestico

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Dal Governo

    Covid/ Gimbe: indicatori in risalita e circolazione virale sottostimata, arranca la quarta dose

    di Fondazione Gimbe

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    In una settimana aumentano ricoveri (+11,1%), terapie intensive (+28%) e decessi (+9,5%) che superano quota 600. Stabili i contagi (-0,7%), ma la circolazione virale è sottostimata almeno del 50%.
    Oltre 5,1 milioni di somministrazioni della quarta dose, ma la copertura è solo al 26,9%

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Dal Governo

    Ddl Bilancio: l'una tantum al personale s'intreccia con i rinnovi contrattuali, nebbia sui temi di pagamento

    di Stefano Simonetti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il miliardo stanziato è una sorta di anticipazione dei rinnovi contrattuali per il triennio 2021-2024 che, come è noto, sono tutti scaduti già da 11 mesi. Quindi l’emolumento non si “somma” al rinnovo ma ne costituisce una parte che viene erogata a stralcio e una tantum

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Aziende e Regioni

    All'Ifo di Roma inaugurati due nuovi sistemi di PET/CT completamente digitali

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Si amplia ed arricchisce il parco tecnologico degli Istituti Regina Elena e San Gallicano con un investimento di 3,7 milioni sostenuto dalla Regione Lazione e dai finanziamenti del Pnrr. Con i nuovi strumenti diagnosi di precisione, riduzione dei tempi di attesa e minori radiazioni al paziente

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Dal Governo

    Intervista a Schillaci: «Salute e Pnrr, più fondi per il personale. Rivalutare gli stipendi dei professionisti del Servizio sanitario nazionale»

    di Marzio Bartoloni e Barbara Gobbi (da Il Sole-24Ore)

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Così il ministro della Salute Orazio Schillaci all'Healthcare Summit del Sole 24Ore: le nuove case di comunità vanno «popolate» con gli operatori. In manovra il possibile anticipo al 2023 dei fondi ai Pronto soccorso. Salute e Pnrr, i soldi non bastano Servono fondi per il personale

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Dal Governo

    Conferenza Regioni, accordo sul riparto Fondo sanitario nazionale 2022

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «L'accordo raggiunto riguarda la ripartizione della quota indistinta e della premialità per un totale di 117.921.046.120 miliardi su una dotazione complessiva del Fsn per l'anno 2022 pari a circa 126 miliardi. È prevista, inoltre, l'introduzione omogenea dal 2023 di nuovi criteri per cercare di garantire il massimo equilibrio nell'erogazione dei livelli essenziali di assistenza», spiega Fedriga

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Dal Governo

    Covid: incidenza stabile a 386x100mila e Rt a 1,01. Aumentano i ricoveri: terapie intensive al 3,2% e aree mediche al 13,3%

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il tasso di occupazione in terapia intensiva sale al 3,2% (rilevazione ministero della Salute al 1 dicembre) dal 2,5% del 24 novembre; l'occupazione in aree mediche sale al 13,3% dal 12%. Tre Regioni sono classificate a rischio alto, tutte per "molteplici allerte di resilienza"; undici sono a rischio moderato e sette a rischio basso

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Dal Governo

    La nuova governance di Aifa: non commentiamo solo il contenitore. Focus su Hta, rimborsabilità e ruolo delle Regioni

    di Patrizio Armeni * e Francesco Costa *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Riteniamo molto importante riflettere su almeno tre punti che riguardano il futuro "contenuto", ovvero il modo con cui la nuova Aifa lavorerà, e che in realtà sussistono almeno in parte a prescindere dal contenitore

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Dal Governo

    56° Rapporto Censis/ Il 61% degli italiani ottimista sul futuro del Ssn: migliorerà anche grazie alla lezione della pandemia. Plebiscito: la sanità è un investimento per il 93,7%. Lo scenario: un popolo spaventato dalla guerra che ricerca il benessere

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    I grandi eventi della storia - rileva il 56° Rapporto Censis - hanno fatto irruzione nelle micro storie delle vite individuali: il 61% degli italiani teme una terza guerra mondiale, il 59% il ricorso alla bomba atomica, il 58% che l’Italia entri in guerra. Con l’ingresso in una nuova età dei rischi, emerge «una rinnovata domanda di prospettive di benessere e si levano autentiche istanze di equità, non più liquidabili come "populiste"». Quella del 2022 non è una Italia sull’orlo di una crisi di nervi: si cerca una profilassi per l’immunizzazione dai pericoli correnti. Ma i meccanismi proiettivi, che spingevano le persone a fare sacrifici per essere migliori, adesso risultano inceppati e la società indulge alla malinconia. Tra de-globalizzazione e prove di friend-shoring all’italiana, il riposizionamento latente del sistema economico

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Aziende e Regioni

    Sanità del territorio, manca 1 miliardo. Le industrie: noi punite. Coscioni (Agenas): «Il 30% in più di costi». Le Regioni: «Usiamo fondi dell'edilizia».

    di Marzio Bartoloni e Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Dopo due anni di pandemia e una pioggia di fondi (oltre 11 miliardi in più) per combattere il Covid la Sanità si risveglia con i soliti abiti da Cenerentola. Il punto di esperti, istituzioni, imprese, manager e professionisti sanitari all'Healthcare Summit del Sole-24Ore

    Aggiungi ai Preferiti
  15. Sentenze

    Covid: obbligo vaccini, Corte costituzionale promuove scelta legislatore. "Inammissibile" la questione dell'esclusione dal lavoro dei sanitari no vax

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    "Ugualmente non fondate infine sono state ritenute le questioni proposte con riferimento alla previsione che esclude, in caso di inadempimento dell'obbligo vaccinale e per il tempo della sospensione, la corresponsione di un assegno a carico del datore di lavoro per chi sia stato sospeso"

    Aggiungi ai Preferiti
  16. Lavoro e Professione

    Consulta su obbligo vaccinale, Anelli (Fnomceo): “Riconosciute le ragioni della scienza”

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Le ragioni della scienza sulla efficacia dei vaccini per la protezione della popolazione sono state riconosciute - continua Anelli - così come sono state testimoniate dalla adesione della stragrande maggioranza degli italiani, che si sono sottoposti alla vaccinazione, e dai 470,000 medici e odontoiatri italiani che hanno adempiuto all’obbligo vaccinale: il 99,2%, ossia la quasi totalità».

    Aggiungi ai Preferiti
  17. Dal Governo

    Covid e influenza/ Schillaci all'Healthcare Summit del Sole-24Ore annuncia la campagna "doppia" sui vaccini

    di B. Gob.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Tra poco - ha anticipato il ministro - presenteremo la campagna nazionale per le vaccinazioni del Covid e dell’influenza stagionale, un appuntamento al quale teniamo molto per far capire e ribadire che noi non rimaniamo indietro su questo tema né abbiamo mai pensato di non guardare ancora con attenzione al Covid».

    Aggiungi ai Preferiti
  18. Aziende e Regioni

    Pnrr e Dm 77: quali prospettive assistenziali per i pazienti cardiovascolari

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Il nuovo assetto della sanità territoriale – ha dichiarato il presidente Agenas Enrico Coscioni – previsto dal Pnrr Missione Salute, dovrà essere un punto di riferimento continuativo per la presa in carico dei pazienti con cronicità, come appunto quelli affetti da patologie cardiovascolari. Agli assistiti andranno offerti servizi come prelievi, ecografie, esami e diagnostica di base».

    Aggiungi ai Preferiti
  19. Aziende e Regioni

    Il 1° dicembre Healthcare Summit del Sole-24Ore con il ministro Schillaci

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Durante l'Healthcare Summit sarà fatta un'analisi precisa e puntuale su come cambia la sanità italiana grazie a Pnrr e legge di bilancio. A discuterne rappresentanti politici e istituzionali, esperti e aziende del settore sanitario e farmaceutico, che affronteranno a 360 gli scenari evolutivi e le tematiche più attuali del sistema sanità e salute. IL PROGRAMMA e IL LINK PER ISCRIVERSI

    Aggiungi ai Preferiti