1. — Analisi

    di Fabio Mosca *

    Medicina e Ricerca

    Il follow-up dei neonati pretermine è un diritto imprescindibile e parte fondamentale delle cure

    di Fabio Mosca *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il servizio di follow-up è stato garantito nella maggior parte dei centri fino ai 2-3 anni di età del bambino. Solo il 15% prolunga il follow-up fino ai 4-6 anni ed il 5% anche dopo i 6 anni di età. Sono, quindi, ancora pochi i servizi che riescono a prolungare il follow-up fino all’ingresso del bambino a scuola, come sarebbe invece auspicabile

    Aggiungi ai Preferiti
  2. Ipertrofia prostatica: l'obesità aumenta il rischio fino al 40%
    Medicina e Ricerca

    Ipertrofia prostatica: l'obesità aumenta il rischio fino al 40%

    di Corrado Franzese * e Vincenzo Mirone **

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Troppo pazienti si rivolgono all’urologo solo quando i segnali sono presenti già da tempo e ben il 75% abbandona le terapie dopo alcuni mesi. Per arrestare l’incremento progressivo della patologia, è necessario agire in due direzioni: da un lato, sensibilizzare gli uomini sull’importanza di seguire una dieta sana e praticare attività fisica costante. Soprattutto al Sud, dove sovrappeso e obesità rappresentano una vera e propria epidemia

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Caso Avastin-Lucentis/ Corte dei conti: indagine su dirigenti Aifa per danno da 200 mln al Ssn
    Dal Governo

    Caso Avastin-Lucentis/ Corte dei conti: indagine su dirigenti Aifa per danno da 200 mln al Ssn

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Secondo la Corte dei Conti alcuni membri dell’Agenzia del farmaco avrebbero limitato la prescrivibilità di farmaci più economici per le malattie oculari. Con riferimento alla commercializzazione di Avastin e Lucentis nel 2014 già l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato aveva irrogato nei confronti delle case farmaceutiche una sanzione amministrativa di oltre 180 milioni di euro, confermata nel luglio scorso dal Consiglio di Stato

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Cassazione/ Trasfusione di sangue infetto, il chirurgo non risponde dei mancati controlli da parte del reparto di ematologia
    Sentenze

    Cassazione/ Trasfusione di sangue infetto, il chirurgo non risponde dei mancati controlli da parte del reparto di ematologia

    di Pietro Verna

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La Corte ha accolto il ricorso proposto contro la pronuncia con la quale la Corte di appello di Napoli aveva condannato un chirurgo a risarcire gli eredi di una donna deceduta per cirrosi da Hcv a seguito di due trasfusioni di sangue infetto (sentenza 14 ottobre 2019 n. 25764)

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Aziende e Regioni

    Enrico Rossi (Toscana): «Ticket da graduare su costo delle prestazioni e reddito. E al Fondo non autosufficienza tutti contribuiscano con l'Irpef»

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il presidente della Regione Toscana "a tutto campo" sulla sanità in occasione di un forum organizzato da Il Sole 24 Ore Radiocor. I temi: superticket e compartecipazione, non autosufficienza, carenza medici, autonomia regionale, contrasto della mobilità sanitaria e Pharma Valley

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Farmaci innovativi in oncologia: i 4 punti per garantire l’accesso a tutti i pazienti. La richiesta: «No a un unico fondo»
    Medicina e Ricerca

    Farmaci innovativi in oncologia: i 4 punti per garantire l’accesso a tutti i pazienti. La richiesta: «No a un unico fondo»

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Dal Wef IO (Workshop di Economia e Farmaci dell’Università Cattolica) il documento di posizione di oncologi, economisti e associazioni dei pazienti per le istituzioni. Obiettivo è rendere accessibili a tutti e in tempi rapidi i farmaci innovativi, neutralizzando ritardi burocratici . Il draft del documento

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Medicina e Ricerca

    Linfomi, via libera alla commercializzazione del Car-T Yescarta. «Payment at result» e 600 pazienti eleggibili l'anno

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la determina Aifa che sblocca l'accesso per i pazienti con linfoma e fissa prezzo e criteri di rimborsabilità della immunoterapia di Gilead. È la seconda autorizzazione in Italia dopo il via libera in agosto a Kymriah di Novartis

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Lavoro e Professione

    Osteopatia: aumentano le collaborazioni in ospedale per la cura dei neonati prematuri

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il messaggio del ROI – Registro degli Osteopati d'Italia, alla vigilia della Giornata mondiale della prematurità che si celebra domani 17 novembre. Per tutto il mese in programma "Le giornate del trattamento solidale": ambulatori osteopatici aperti per sostenere il progetto Raise

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Sbloccacantieri, centralizzazioni e nuovo tesoretto: come gestire il cambiamento
    Lavoro e Professione

    Sbloccacantieri, centralizzazioni e nuovo tesoretto: come gestire il cambiamento

    di Salvatore Torrisi *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Provveditori della FARE a Congresso: il continuo cambiamento delle regole crea destabilizzazione e rallentamenti nell’avvio delle procedure e nelle aggiudicazioni. Il vero problema non sono le riforme, ma l’attuazione delle riforme che deve passare anche attraverso la professionalizzazione delle stazioni appaltanti

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Medicina e Ricerca

    Oncologia: l'Istituto Regina Elena affida ai caregiver la gestione del Picc

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Condotto uno studio randomizzato su 170 pazienti al fine di valutare la sicurezza e l'efficacia di formare in modo specifico un caregiver volontario e scelto dal paziente stesso, per effettuare la medicazione a domicilio. Vujovic (direttore sanitario Ifo): "Minori accessi ambulatoriali e riduzione tasso infezioni migliorano significativamente la qualità di vita della persona e di chi se ne prende cura". Ciliberto (direttore scientifico Ire): "Al via ora uno studio multicentrico per standardizzare la procedura"

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Meridiano Sanità/ Salute: Italia in cima alla Ue, ma il Ssn è da metà classifica. Prima minaccia l'invecchiamento
    Aziende e Regioni

    Meridiano Sanità/ Salute: Italia in cima alla Ue, ma il Ssn è da metà classifica. Prima minaccia l'invecchiamento

    di Marzio Bartoloni

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il nuovo confronto tra i servizi sanitari nel 14° Meridiano Sanità elaborato da The European House-Ambrosetti. Un rapporto che oltre agli «index» di confronto tra Paesi quest’anno sulla scia di quanto ha fatto l’Organizzazione mondiale della Sanità individua 10 minacce globali alla salute e ne declina altrettante per il Ssn

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Malattie rare, con i nuovi Lea gli esenti crescono del 3% ma cala il trend della spesa. Ogni paziente costa quanto un cronico con due morbilità
    Aziende e Regioni

    Malattie rare, con i nuovi Lea gli esenti crescono del 3% ma cala il trend della spesa. Ogni paziente costa quanto un cronico con due morbilità

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    I dati dell'Osservatorio farmaci orfani nato dalla partnership tra Crea Sanità e Osservatorio malattie rare: 433mila i pazienti esenti da ticket mentre il trend della spesa rallenta del 20% nell'ultimo anno. Gap su Adi e cure territoriali, su R&S Italia ttimida nelle fasi più innovative. I dati

    Aggiungi ai Preferiti