Dal governo

Gli uffici di Arcuri: «Raddoppiamo da 5 a 10 milioni acquisti di test rapidi anti-Covid»

di Radiocor Plus

S
24 Esclusivo per Sanità24

Gli acquisti di test rapidi antigenici raddoppieranno nei prossimi giorni dai 5 milioni attuali a 10 milioni. Lo comunicano gli uffici del commissario straordinario per l'emergenza Domenico Arcuri. Che in un report fanno il punto sui prodotti distribuiti, tra cui 893 milioni di mascherine e 43 milioni di guanti, 13.962.029 i tamponi effettuati a oggi in Italia, di cui oltre 11,3 milioni distribuiti dal Commissario. Nel documento si sottolinea anche la differenza tra la situazione attuale e quella della primavera. Il 21 marzo, infatti, i contagiati risultavano 6.557 su 26.336 tamponi effettuati: una percentuale di positivi del 24,9%. Oggi abbiamo 15.199 nuovi casi su 177.848, ovvero un tasso di positività pari all’8,5%. E ancora: da inizio dell’epidemia a oggi sono stati già distribuiti alle Regioni 3.109 ventilatori polmonari che avrebbero dovuto portare il numero complessivo di posti letto in terapia intensiva a 8.288, 1.660 in più rispetto a quelli al momento attivati, pari a 6.628. I contagiati in terapia intensiva oggi sono 926. La produzione e la fornitura di mascherine supera i 20 milioni al giorno, di cui 11 milioni consegnati quotidianamente a tutte le scuole. Complessivamente, il Commissario ha distribuito nelle scuole 486 milioni di mascherine chirurgiche monouso e oltre 758mila litri di gel igienizzante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA