Notizie Flash

Innovazione tecnologica: strumento di prevenzione dei rischi in sala operatoria

S
24 Esclusivo per Sanità24

La maggior parte dei sistemi sanitari europei richiede un cambio di paradigma per affrontare nuove sfide, come l'aumento dei costi sanitari legati all'invecchiamento della popolazione e alla cronicizzazione dei decessi, o ancora la mancanza di risorse umane, in particolare mediche, che mette sempre più a dura prova le forze degli operatori sanitari. È quanto è emerso da una tavola rotonda europea virtuale sull'Innovazione nel sistema sanitario per una migliore sicurezza del paziente, organizzata da Sham (gruppo Relyens).
Secondo Pierre-Yves Antier, direttore strategia, innovazione e trasformazione del gruppo Relyens, "la trasformazione digitale dei sistemi sanitari può consentire di raccogliere in parte queste sfide. La tecnologia è abbastanza matura e stiamo già assistendo altrove in Europa a un'accelerazione nella trasformazione digitale e tecnologica duratura del percorso del cliente". Per Sham la sicurezza del paziente richiede in particolare la conoscenza, l'identificazione e la prevenzione di diverse tipologie di rischi, a partire da quelli in sala operatoria e informatici, affidandosi alle tecnologie e al contributo offerto dall'intelligenza artificiale nella gestione del paziente


© RIPRODUZIONE RISERVATA