1. — Analisi

    di Ettore Jorio

    Aziende e Regioni

    Autocritica e proposte: ecco le basi da cui ripartire per rilanciare un Ssn orfano di Piano sanitario nazionale e in sofferenza tra Lep e Lea

    di Ettore Jorio

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Dopo oltre quattro anni passati, con i governi Conte e Draghi, nella quasi assenza di politiche sociosanitarie, si è arrivati all’attuale Esecutivo. Tanti i danni registrati, con centinaia di migliaia di morti prodotti anche per inerzia del Ssn nella pandemia, e che continuano a constatare quotidianamente. Le fasi governative post Covid si sono caratterizzate per lo stesso cattivo livello di erogazione della salute

    Aggiungi ai Preferiti
  2. Dal Governo

    Fisco, le scadenze in agenda nel mese di marzo

    di Alberto Santi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Si comincia il 1° marzo con con la registrazione, previo versamento dell’imposta, dei nuovi contratti di locazione. Le altre scadenze fiscali sono concentrate a metà mese con Iva, certificazione unica e Irap. In evidenza anche le scadenze del 2 aprile, primo giorno utile dopo le festività pasquali

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Aziende e Regioni

    Accesso tempestivo ai farmaci nel quadro di una gestione più strutturata del processo negoziale

    di Claudio Jommi (*, **), Carmine Pinto (^,**), Giovanni Ravasio (§,**)

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    In un momento di grandi cambiamenti dell’Aifa, l’analisi vuole rappresentare un contributo a supporto di riflessioni per rendere più razionali ed efficienti i processi di valutazione e decisione, implementando programmi di accesso tempestivo per i farmaci ritenuti altamente prioritari per il Ssn. L’Analisi completa

    Aggiungi ai Preferiti
  4. In Parlamento

    Schillaci: estendere fiscalità agevolata anche ai medici per favorirne il rimpatrio e il rientro nel Ssn

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il ministro della Salute ha risposto al question time alla Camera sugli incentivi fiscali previsti per il rimpatrio di docenti e ricercatori (Patriarca - FI-PPE), sulle iniziative volte al superamento della brucellosi e della tubercolosi bovina e bufalina nel Sud Italia (Zinzi - Lega), nonché sulle iniziative urgenti volte a stanziare le risorse e ad acquisire l’intesa con la Conferenza delle Regioni sulla legge delega per le persone anziane (Faraone - IV-C-RE)

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Imprese e Mercato

    Farmindustria/Cattani: 180 farmaci approvati dall’Ema per le malattie rare e 1.800 in sviluppo

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Messaggio del presidente di Farmindustria, in occasione della Giornata delle Malattie Rare: “Ancora tanto si può fare per la ricerca, se la politica della Commissione europea saprà attrarre gli investimenti e le competenze delle aziende farmaceutiche attraverso un quadro regolatorio moderno e competitivo che valorizzi la proprietà intellettuale anziché indebolirla”

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Aziende e Regioni

    Acquisti in sanità: il 75% è centralizzato e il trend cresce ma la governance della spesa è ballerina

    di Niccolò Cusumano *, Giuditta Callea *, Veronica Vecchi *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La scommessa di passare da un mero soggetto attuatore del procurement a un braccio strategico a supporto, soprattutto, della programmazione delle operations in chiave di medio termine. Processo che sarà più semplice laddove la centrale di committenza/soggetto attuatore è all’interno del Ssn o incardinato nella cosiddetta azienda zero. Infine, servirebbero reali incentivi ai direttori generali, affinchè possano esprimere una committenza più sofisticata rispetto alle centrali e al mercato. I dati e il trend

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Medicina e Ricerca

    Malattie rare: pediatri di famiglia in prima linea nella gestione socio-assistenziale di bambini e adolescenti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Per Antonio D’Avino, presidente nazionale Federazione italiana medici pediatri (Fimp), il pediatra di famiglia riveste un ruolo centrale per la sua capacità di intercettare i bisogni assistenziali del bambino malato e dell’intero il nucleo familiare, afferma

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Lavoro e Professione

    Tumori/ Umanizzazione delle cure, in Italia poca formazione. Cipomo: Non solo farmaci per i pazienti: ecco la nostra scuola

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    In Vaticano la presentazione di “Humanities in Oncology”, la scuola del Collegio dei primari oncologi medici ospedalieri (Cipomo), la prima in Italia che integra formazione alla comunicazione e scienze umane in ambito oncologico. La presidente Fioretto: «Abbiamo voluto creare uno spazio dove gli oncologi potranno imparare e allenare competenze essenziali che vanno oltre quelle scientifiche: le Medical Humanities». Il documento

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Aziende e Regioni

    Prevenzione, da Cittadinanzattiva con TuttoVaccini informazioni e mappa interattiva a disposizione della popolazione

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Nello specifico la piattaforma “TuttoVaccini” ha anche funzionalità aggiuntive, tra cui: un assistente virtuale per le domande più frequenti e per la ricerca di informazioni; schede ad hoc per ciascuna regione; la mappatura geolocalizzata degli oltre 1800 centri vaccinali pubblici e informazioni specifiche al riguardo. Inoltre, grazie alla preziosa collaborazione con Federfarma, sono state ad oggi mappate anche oltre 5400 farmacie del territorio dove è possibile vaccinarsi

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Dal Governo

    Pnrr: prevista la nomina di un dirigente al ministero della Salute, si rafforza il ruolo di Agenas per il Fse

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Giorgia Meloni e del ministro per gli Affari europei, Raffaele Fitto, ha approvato un decreto legge relativo a disposizioni urgenti finalizzate a garantire l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza

    Aggiungi ai Preferiti
  11. In Parlamento

    Patologie rare/ Malattie mitocondriali: Italia capofila nella Ue con la legge delega per la sperimentazione delle tecniche di sostituzione del Dna mitocondriale

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    L’Italia si candida a essere il primo Paese dell’Unione Europea e il terzo al mondo a dotarsi di un provvedimento dedicato alla prevenzione delle patologie mitocondriali, malattie rare e gravi che colpiscono al mondo una persona su 4.300, causando disabilità importanti sia negli adulti sia nei bambini, tanto da ridurne l’aspettativa di vita.

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Dal Governo

    Schillaci: rendere Ssn più attrattivo anche con migliori condizioni lavoro. Per l’Università ruolo strategico nel far riscoprire il senso della professione

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Il professionista sanitario del Terzo millennio - ha avvisato Schillaci all’inagurazione dell’anno accademico della Humanitas University - deve saper governare l’intelligenza artificiale e le innovazioni tecnologiche ma queste abilità devono andare di pari passo con l’attenzione verso la persona».

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Medicina e Ricerca

    Insonnia e apnee notturne: con l’Intelligenza Artificiale le diagnosi possono diventare più efficaci

    di Sergio Garbarino* e Nicola Luigi Bragazzi**

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La capacità dell’IA di elaborare grandi quantità di dati può contribuire a diagnosticare in modo più efficace disturbi molto diffusi e di grande rilevanza epidemiologica e clinica, come l’insonnia che colpisce circa 13,4 milioni di persone o la sindrome delle apnee ostruttive nel sonno. Ma serve una gestione equilibrata per evitare che la iper-connettività digitale possa avere un impatto negativo sul sonno

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Medicina e Ricerca

    IDI: inaugurato il nuovo Centro di dagnostica per immagini

    di Paolo Castiglia

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Nuove apparecchiature capaci di migliorare le possibilità diagnostiche in tutti gli ambiti di applicazione clinica. All’inaugurazione hanno partecipato il card. Pietro Parolin, il presidente della Regione Lazio Francesco Rocca e il presidente della Fondazione Roma Franco Parasassi

    Aggiungi ai Preferiti