1. Dal Governo

    Patto salute/ Territorio, nuovo Dm 70 e mobilità sanitaria, partono i primi tre tavoli

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Partono i tavoli per attuare il Patto salute firmato a dicembre. La priorità a territorio, allentamento dei vincoli sui posti letto anche per la riabilitazione e la mobilità. Il tutto in un'ottica di addio alla logica dei silos e di potenziamento della sanità digitale e della continuità assistenziale. Speranza: «Rilanciare al più presto il nostro Ssn»

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Marco Cappato * e Marco Perduca *

    Medicina e Ricerca

    Il diritto alla scienza è un diritto umano. Ad Addis Abeba focus sulle nuove regole Onu

    di Marco Cappato * e Marco Perduca *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il 25 e 26 febbraio si terrà ad Addis Abeba, in Etiopia, il VI Congresso mondiale per la libertà di ricerca scientifica, organizzato da Associazione Luca Coscioni, Science for Democracy e la Commissione Africana. Sarà il primo evento internazionale di commento al documento con il quale le Nazioni Unite stanno per creare un meccanismo obbligatorio di rendicontazione sul tema

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Sperimentazione animale/ I ricercatori: «Insufficiente la deroga nel Milleproroghe, il ministro intervenga»
    In Parlamento

    Sperimentazione animale/ I ricercatori: «Insufficiente la deroga nel Milleproroghe, il ministro intervenga»

    di Nicola Bellomo * Silvio Garattini, Giuseppe Remuzzi, Gaetano Di Chiara §, Giacomo Rizzolatti °

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La deroga sui veti all'impiego di droghe d'abuso e tumori e trapianti è scaduta il 31 dicembre 2019 e dal 1° gennaio non è stato possibile eseguire gli esperimenti vietati. Il Milleproroghe concede una deroga che scade a fine anno ma è assolutamente insufficiente visto che la prima autorizzazione se va bene verrà concessa a metà 2020

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Dal Governo

    Specializzandi dal 3° anno al lavoro anche in strutture non accreditate e stipendio variabile. Le linee guida delle Regioni

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Aspettando il via libera nel Milleproroghe le Regioni dettano 5 criteri minimi per l'attvità degli specializzandi in corsia con le ozpioni possibili da contrattare a livello locale con gli atenei. Il testo

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Valore scientifico e uso appropriato del farmaco: focus sull'equivalenza delle molecole per l'epatite C
    Medicina e Ricerca

    Valore scientifico e uso appropriato del farmaco: focus sull'equivalenza delle molecole per l'epatite C

    di Giorgio Racagni *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    In un documento presentato al Senato da farmacologi ed economisti sull’equivalenza terapeutica di farmaci per l’Hcv, è stata condotta una ricerca molto dettagliata degli studi presenti in letteratura al fine di verificarne i requisiti proposti dall’Aifa, essendo questo il primo caso di applicazione della delibera del 2018

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Medicina e Ricerca

    Fumo, al via il progetto "Non bruciamo l'albero vascolare"

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    L'iniziativa è promossa dalla Società italiana di Medicina vascolare (SIMV) e dalla Fondazione italiana vascolare (FIV) con Pmi Science e ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui danni da fumo e fornire una conoscenza più dettagliata sulle evidenze scientifiche degli strumenti alternativi senza combustione.

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Europa e Mondo

    Coronavirus/ Appello dell'Unicef: «Servono 42,3 milioni di dollari per arginare l'epidemia»

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Siamo particolarmente preoccupati per il possibile impatto secondario dell'epidemia - ha dichiarato il direttore generale Henrietta Fore -. È fondamentale che l'accesso dei bambini all'apprendimento, alla salute, alla nutrizione e ai servizi di protezione non sia compromesso».

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Demenze in continuo aumento anche nelle età più avanzate: ricerca da ri-orientare
    Medicina e Ricerca

    Demenze in continuo aumento anche nelle età più avanzate: ricerca da ri-orientare

    di Ugo Lucca *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Le ricerche sulla demenza continuano a trascurare i grandi anziani e a concentrarsi quasi esclusivamente sul giovane anziano, ma essendo il segmento di popolazione a più alto rischio di demenza, i grandi anziani dovranno passare dalla presente "invisibilità" a diventare il fulcro della ricerca se si vorranno sviluppare strategie di trattamento veramente efficaci e promuovere interventi preventivi di salute pubblica

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Dal Governo

    Coronavirus, il decalogo anti-infodemia del ministero e Iss

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Seguire le misure raccomandate, a partire dal lavaggio delle mani, ci aiuta a prevenire questa e anche altre patologie infettive – commenta il Presidente dell’IssSilvio Brusaferro-. Questo decalogo rappresenta anche un bell’esempio di come istituzioni e professionisti garantiscano risposte unitarie a una possibile minaccia per la nostra salute». Il manifesto

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Leucemie, terapia aferetica associata alle Car-T al Bambino Gesù
    Medicina e Ricerca

    Leucemie, terapia aferetica associata alle Car-T al Bambino Gesù

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    All’Ospedale Bambino Gesù di Roma il primo caso al mondo di paziente con leucemia acuta trattato con terapia cellulare Car-T associata all’aferesi e dimesso dalla terapia intensiva. Un’ulteriore testimonianza dell’efficacia delle terapie aferetiche, in ambiti critici come la sepsi (causa di una morte su cinque nel mondo) e la chirurgia d’urgenza

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Orario di lavoro dei medici, l'Anaao Assomed chiede la procedura d'infrazione per l'Italia
    Lavoro e Professione

    Orario di lavoro dei medici, l'Anaao Assomed chiede la procedura d'infrazione per l'Italia

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Le aziende sanitarie hanno interpretato la legge nel senso che la chiamata in servizio del medico o sanitario durante la reperibilità sospende, e non interrompe, il riposo giornaliero. «Una tale applicazione della norma realizza illegittimamente - commenta il segretario Anaao Carlo Palermo - un effetto contrario alla Direttiva sul riposo giornaliero, che fa un preciso e inequivocabile riferimento alla consecutività e congruità del riposo»

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Medici e pensioni, cosa cambia con l'innalzamento dell'età a 70 anni
    Lavoro e Professione

    Medici e pensioni, cosa cambia con l'innalzamento dell'età a 70 anni

    di Claudio Testuzza

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Le amministrazioni non potranno più interrompere il rapporto d'impiego del dirigente medico al raggiungimento del 65esimo anno d'età qualora lo stesso abbia maturato i criteri per il pensionamento. Il sanitario potrà, quindi, chiedere di essere mantenuto in servizio sino all'età massima di settant' anni anche senza il fine di maturare l'anzianità contributiva di 40 anni

    Aggiungi ai Preferiti