1. — Analisi

    di Barbara Mangiacavalli *

    Lavoro e Professione

    Infermieri, dopo la prova del Covid e nel segno del Pnrr si apra una nuova fase per la professione

    di Barbara Mangiacavalli *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    I 4 anni che abbiamo di fronte fino al 2026, anno di "chiusura" del Pnrr, sono anni che devono essere forieri di straordinari cambiamenti e rafforzamenti per le fondamenta del sistema sanitario. Per questo si deve fare lo sforzo di considerare la sanità come un insieme di professioni e non solo rispetto a una porzione di queste, atteggiamento che blocca la crescita e lo sviluppo di un nuovo modello

    Aggiungi ai Preferiti
  2. Aziende e Regioni

    Covid: rallenta la discesa dei contagi (-14,8%). Giù terapie intensive (-5,9%), ricoveri 8-13%) e decessi (-9,4%). Calo efficacia terza dose: aumentano i decessi tra gli anziani. Flop quarta dose: protetto un immunocompromesso su 4, coperti all'11,5% gli altri fragili. Accelerare sui vaccini in tutti i vulnerabili

    di Fondazione Gimbe

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il monitoraggio 11-17 maggio rileva una diminuzione dei nuovi casi (243.932) in quasi tutte le Province. Solo 17 registrano incidenza superiore a 500 casi per 100mila abitanti. In discesa gli indicatori ospedalieri e i decessi (763). Ferme le percentuali di chi ha ricevuto almeno una dose di vaccino (88,1% della platea) e di chi ha completato il ciclo vaccinale (86,5% della platea). 6,87 mln i non vaccinati, di cui 2,85 mln di guariti protetti solo temporaneamente. 8,22 mln di persone non hanno ancora ricevuto la terza dose, tra questi 4,81 mln di guariti che non possono riceverla nell'immediato. Nette le differenze regionali per la copertura con quarte dosi degli immunocompromessi (dal 4,5% del Molise al 94,3% del Piemonte) e degli altri fragili (dal 3,2% della Calabria al 24,7% del Piemonte). Da metà febbraio progressivo aumento del tasso di mortalità negli over 80 e nella fascia 60-79 anni: l'insufficiente copertura con la quarta dose in diverse Regioni impone di passare alla chiamata attiva su tutto il territorio nazionale, coinvolgendo i medici di famiglia. I dati e il trend

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Sentenze

    Corte costituzionale/ Boccia la Regione Abruzzo, medici generali solo con diploma

    di Paola Ferrari *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La norma impugnata impone il solo requisito dell’anzianità triennale del medico nell’incarico a tempo determinato. In tal modo essa si pone in contrasto con la disciplina degli accordi collettivi, a cui lo Stato demanda la materia nell’esercizio della competenza sull’ordinamento civile

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lavoro e Professione

    Compensi per le perizie civili in Tribunale: serve una svolta… nel passato

    di Roberto Carlo Rossi * e Giuseppe Deleo **

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Un parere pro-veritate richiesto dall'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Milano conferma la necessità di intervento urgente da parte dello Stato. Tutto è andato bene fino al 9 maggio 2018, quando la circolare n. 9/E delle Entrate ha imposto ai professionisti l'emissione di fatture intestate all'Ufficio Giudiziario del Tribunale considerato da questo momento in poi il "committente" ma non il pagatore, della prestazione professionale e solamente riportando nel testo i dati del pagatore effettivo

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Medicina e Ricerca

    Malattia renale cronica: la dieta ipoproteica con alimenti aproteici porta benefici per i pazienti e risparmio per il Ssn

    di Vincenzo Bellizzi *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Secondo uno studio presentato al Congresso Grandangolo 2022 di Nefrologia Dialisi e Trapianto, nei pazienti in dieta ipoproteica l’inizio della dialisi è stato posticipato di 20 mesi e la sopravvivenza dei pazienti è stata più lunga di 20 mesi. Nell'ipotesi che solo il 20% dei nuovi pazienti che iniziano la dialisi ogni anno in Italia ricevessero una dieta ipoproteica, il Ssn risparmierebbe oltre 60 milioni all’anno

    Aggiungi ai Preferiti
  6. In Parlamento

    Speranza: tempi rapidi per l'adozione definitiva del nuovo Piano oncologico nazionale

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il ministro della Salute nel corso del question time alla Camera anticipa la riunione del tavolo istituito nel 2021 che ha già individuato obiettivi e linee strategiche da realizzare. "Priorità assoluta" la stabilizzazione del personale assunto a termine per la gestione della pandemia

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Aziende e Regioni

    Covid/ Fiaso: raddoppia la discesa dei ricoveri, -14,9% in una settimana

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Secondo la rilevazione degli ospedali sentinella della Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere in rianimazione il 24% è no vax. Il presidente, Migliore: "La sanità torna alla normalità ma per mantenere gli ospedali vuoti dal Covid occorre spingere con chiamata attiva per la quarta dose"

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Medicina e Ricerca

    Malattia di Behçet: promuovere la formazione e incentivare la ricerca scientifica

    di Alessandra Ferretti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il 21 maggio, in occasione della Giornata internazionale, incontro degli specialisti di Reggio Emilia aperto ai pazienti. In Italia si registrano 9 casi su 100mila abitanti in Basilicata e 3.8 casi su 100mila abitanti nelle città di Brescia e Reggio Emilia. L'importanza di una diagnosi precoci e di un approccio multidisciplinare

    Aggiungi ai Preferiti
  9. In Parlamento

    Pnrr/ Position paper dei diabetologi: potenziare l’assistenza territoriale post-Covid

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Audizione alla XII Commissione Igiene e Sanità del Senato dell’Associazione medici diabetologi e della Società italiana di diabetologia. Potenziamento di centri multiprofessionali, integrazione con la medicina generale e telemedicina per un’assistenza di prossimità, le priorità illustrate

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Aziende e Regioni

    Ripensare le organizzazioni sanitarie: il Lean management nella cultura del “New Normal”

    di Angelo Rosa *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    "Ripensare le Organizzazioni Sanitarie: il Lean management nella cultura del “New Normal” è il titolo del convegno organizzato il 10 giugno prossimo all’Università LUM Giuseppe Degennaro con l'ambizione di dimostrare la centralità e la necessità di un approccio Lean, ponendosi quattro fondamentali interrogativi: In che modo raggiungere la simbiosi tra Lean Management, nuove tecnologie e modelli organizzativi agili? Quali sono le nuove frontiere del Lean? È possibile immaginare un approccio Lean a livello sistemico? Quali sono le eventuali resistenze e le eventuali leve per il cambiamento organizzativo?

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Aziende e Regioni

    Core e Il Sole-24Ore insieme, torna il Tech Economy Hub. Venerdi' 20 maggio 3^ Forum sull'innovazione per le aziende. Tra i focus la telemedicina

    di Red. San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Tra i protagonisti del focus sulla telemedicina Emanuele Lettieri, professore ordinario Innovation in Health & Social Care, Politecnico di Milano, Stefano Lorusso, Direttore generale Unità di Missione per l'attuazione del Pnrr ministero della Salute, Claudio Mastroianni, Professore ordinario di Malattie infettive Sapienza Università di Roma, presidente Società italiana di Malattie infettive e Tropicali Simit, e Michelangelo Simonelli, Senior Government Affairs Director Gilead Sciences

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Medicina e Ricerca

    Autismo: con il Progetto 5A la riabilitazione si sviluppa con la realtà virtuale e immersiva

    di Monica Conti *e Luisa Lorusso**

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Fondazione Sacra Famiglia e La Nostra Famiglia hanno sviluppato insieme al Politecnico di Milano il Progetto 5A che prevede l’utilizzo di applicazioni interattive, realtà virtuale e immersiva per rafforzare l’autonomia delle persone con autismo, favorirne l’inserimento sociale e migliorarne la qualità di vita

    Aggiungi ai Preferiti