1. In Parlamento

    Biotestamento: Eluana e Dj Fabo con le nuove regole avrebbero avuto un destino diverso?

    di Lucilla Vazza

    Ha vinto il buon senso di chi ha immaginato di trovarsi come Eluana Englaro o peggio, forse, nei panni dolorosi del padre Beppino. Il biotestamento non sarà obbligatorio ed è revocabile e modificabile. Una legge in 6 articoli che secondo i medici porterà più armonia in corsia e una rinnovata alleanza medico-paziente. Ma Cei e dottori cattolici non ci stanno.

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Giuseppe Casale (cofondatoree coordinatore sanitario e scientifico di Antea onlus Roma)

  3. In Parlamento

    Il biotestamento è legge, ok del Senato

    di L.Va.

    Regge l’asse tra il centrosinistra Pd-Mdp e il Movimento 5 Stelle da sempre favorevole al provvedimento. Sì da 180 senatori, 71 i contrari, 6 si sono astenuti

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lavoro e Professione

    Farmacie e società di capitale, Cossolo (Federfarma): «Più aggregazione e dialogo con il terzo pagante»

    di Rosanna Magnano

    Lo statuto di Federfarma che cambia per tentare di includere nella rappresentanza sindacale le società di capitale che possono ora affacciarsi sul settore. La «Rete delle reti» per creare un modello aggregante che consenta alle farmacie indipendenti italiane di rafforzare le posizioni. E intanto la farmacia dei servizi che gioca la sfida della cronicità sul territorio e dialoga con il terzo pagante. Il punto con Marco Cossolo, presidente di Federfarma

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Sentenze

    Vaccino antinfluenzale, Consulta: l’indennizzo per danno è dovuto purché sia provato il nesso di causalità

    di Ro. M.

    L’indennizzo per danno da vaccino anti influenzale spetta di diritto, nonostante la profilassi non sia obbligatoria. Lo ha stabilito la Corte costituzionale, con sentenza n. 268, ( relatore Nicolò Zanon), che ha dichiarato costituzionalmente illegittima la legge n. 210 del 1992 nella parte in cui non prevede il diritto a un indennizzo in favore di chiunque abbia subito una permanente menomazione dell'integrità psico-fisica a seguito della vaccinazione contro il virus influenzale, purché sia provato il nesso di causalità tra l'una e l'altra

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Lavoro e Professione

    Parte il corso Agenas-Ipasvi per dirigenti infermieri

    Prende il via la prima edizione del corso di Alta formazione per dirigenti infermieri organizzato da Agenas e dalla Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi. La finalità del corso, della durata di otto mesi, è quella di accrescere e attualizzare le conoscenze, nonché di sviluppare le abilità richieste al personale infermieristico, alla luce del ruolo centrale che è chiamato a svolgere nell'attuale processo di riorganizzazione dell'offerta sanitaria

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Lavoro e Professione

    Screening in farmacia, DiaDay: 4mila casi di diabete intercettati in 11 giorni

    di Ro. M.

    Gli screening in farmacia superano la prova diabete e si fa più concreto il modello della farmacia inserita nella rete di presa in carico della cronicità sul territorio. Grazie alla campagna DiaDay sono stati infatti intercettati oltre 4.000 casi di diabete non diagnosticato e quasi 19.000 casi di prediabete. Sono questi i risultati emersi dai dati raccolti durante la campagna DiaDay, il primo screening nazionale del diabete, eseguito gratuitamente nelle farmacie dal 14 al 24 novembre

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Lavoro e Professione

    Federfarma approva il nuovo statuto per includere le società di capitale

    di Federfarma.it

    Da sindacato dei titolari di farmacia a sindacato delle farmacie. Pure di quelle che appartengono alle società di capitale e hanno per soci non farmacisti, anche se a rappresentarle in assemblee e direttivi provinciali, regionali e nazionali potranno essere soltanto delegati con camice bianco e caduceo. È l'evoluzione impartita a Federfarma dalle modifiche allo statuto federale approvate ieri sera dall'assemblea generale del sindacato

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Imprese e Mercato

    Farmaci equivalenti, Rapporto Nomisma-Assogenerici: trend in salita ma esplodono i costi

    di Rosanna Magnano (da Ilsole24ore.com)

    Per i farmaci generici made in Italy i trend sono tutti verso l'alto. Ricavi in salita del 56% tra il 2010 e il 2015, investimenti raddoppiati (+105%) e un export che mediamente copre l'80 per cento della produzione. Numeri in linea con l'andamento dei farmaci branded, ma con qualche difficoltà in più sul fronte dei costi di produzione. Il Rapporto Assogenerici-Nomisma

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Aziende e Regioni

    Il Lazio ristruttura il debito e riacquista 16 ospedali: per le casse regionali ossigeno da 184 milioni

    di Red. San.

    La Regione Lazio ha concluso l’operazione di ristrutturazione del debito di San.Im Spa, avviata nel febbraio del 2017. Tra gli effetti il riacquisto - per un beneficio complessivo di 184 milioni di euro - di 16 strutture ospedaliere che rientrano quindi in possesso delle Asl. Tra queste il Cto, il Sant’Eugenio e il Sandro Pertini di Roma. I dati

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Osservatorio Onda, donne più longeve ma più malate e sole
    Lavoro e Professione

    Osservatorio Onda, donne più longeve ma più malate e sole

    In Italia le over 65 sono 7,5 milioni, ben 2 milioni in più degli uomini; anche tra gli ultraottantenni si registra una prevalenza, 2 su 3 sono donne. Le italiane hanno un'aspettativa di vita di 85,1 anni, contro gli 80,6 degli uomini. Nonostante la maggiore longevità però l'invecchiamento delle donne è più gravoso. A fare il punto sulla salute delle donne della “generazione argento” italiane è il volume monografico “La salute della donna. La nuova longevità: una sfida al femminile” di Onda, l'Osservatorio Nazionale sulla salute della donna, realizzato grazie alla collaborazione di Farmindustria, presentato oggi a Roma

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Lavoro e Professione

    Medici Ssn in sciopero per 24 ore, la sanità si ferma per non crollare. Adesione fino all’80%

    di Rosanna Magnano (da Ilsole24ore.com)

    Medici, dirigenti sanitari e veterinari della sanità pubblica oggi incrociano le braccia. Una scelta sofferta, sostenuta dalla maggior parte delle sigle sindacali, per attirare l'attenzione su un settore ad alta intensità di lavoro, manuale e intellettuale, che negli ultimi anni si è sentito del tutto abbandonato alla deriva. Adesione superiore al passatocon punte dell’80 per cento

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Aziende e Regioni

    Sanità pubblica, allarme liste d’attesa: 13 mesi per una mammografia. L’allarme nel XX Report Pit Salute

    di Barbara Gobbi (da www.ilsole24ore.com)

    Le liste d’attesa in crescita per le visite specialistiche, il caro-ticket e le mancate esenzioni che fanno barriera, le cure sul territorio che arretrano, invece di espandersi come sarebbe opportuno e appropriato. Il XX Rapporto Pit Salute di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato (Tdm) - presentato a Roma e realizzato con il sostegno non condizionato di Ipasvi, Fnomceo e Fofi - fotografa un Ssn “amato” dai cittadini, ma decisamente in affanno

    Aggiungi ai Preferiti