1. Europa e Mondo

    Ricerca, Report Ue: investimenti record nelle biotech farmaceutiche

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Crescono in tutto il mondo gli investimenti in ricerca e le biotecnologie farmaceutiche sono la punta di diamante. Le 2.500 società in 46 Paesi analizzate dal Report «Eu R&D scoreboard» hanno investito in R&S 736,4 miliardi di euro nel 2017/18, con un incremento dell'8,3% rispetto al periodo precedente. La crescita in tutto il mondo è stata guidata dai settori dei servizi e dei prodotti ICT (rispettivamente del +13% e dell'+11%), seguiti dal settore della salute (+7,7% nel mondo e +4,6% in Europa), mentre il più basso livello di Ricerca e sviluppo è stato rilevato al settore industriale (3,3%) e dall'Aerospazio e difesa(-4,3%). E l’industria biofarmaceutica si conferma leader a livello mondiale per investimenti nella ricerca pari a circa 140 miliardi di euro, il 15% del fatturato rispetto al 4% degli altri settori

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Favila Escobio*

  3. Manovra: pagamenti Pa accelerati, blindati gli aiuti agli Irccs e privacy rafforzata per il Sistema tessera sanitaria elettronica
    Dal Governo

    Manovra: pagamenti Pa accelerati, blindati gli aiuti agli Irccs e privacy rafforzata per il Sistema tessera sanitaria elettronica

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Si rafforza la privacy per l'uso dei dati del sistema tessera sanitaria elettronica con l'esonero dall'obbligo di fatturazione elettronica per medici e farmacie a valere sul periodo d'imposta 2019, chiaro inserimento degli Irccs nella normativa Ue sugli organismi di ricerca per scongiurare contenziosi in materia di aiuti di Stato e possibilità per istituzioni e intermediari finanziari, Cassa depositi e prestiti di anticipare liquidità agli enti della Pa (compresi quelli del Servizio sanitario nazionale) per pagare i debiti verso i fornitori di beni e servizi. Sono queste le novità principali sanitarie introdotte dal pacchetto di emendamenti del Governo alla legge di bilancio. Inserito anche il tradizionale Milleprororghe con più tempo per l'Aifa per ultimare la assunzioni previste

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Ictus, 100mila nuovi casi all'anno e costi di 16 miliardi per il Ssn (e altri 5 per le famiglie)
    Medicina e Ricerca

    Ictus, 100mila nuovi casi all'anno e costi di 16 miliardi per il Ssn (e altri 5 per le famiglie)

    di Er.Di.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Presentato il Rapporto 2018 realizzato dall'Osservatorio Ictus Italia: sono quasi un milione gli invalidi mentre un terzo della popolazione non conosce la malattia né sa come prevenirla e curarla. Eppure quasi il 50% degli eventi cerebrovascolari si potrebbero evitare grazie a stili di vita più salutari e maggiore controllo medico

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Professioni sanitarie, la Consulta boccia il clown in corsia della Puglia
    Sentenze

    Professioni sanitarie, la Consulta boccia il clown in corsia della Puglia

    di Pietro Verna

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La Regione Puglia non può istituire la figura professionale di «clown di corsia» (Corte costituzionale, sentenza 6 dicembre 2018, n. 228) Con questa pronuncia, la Consulta ha dichiarato incostituzionale la legge della Regione Puglia 20 dicembre 2017, n. 60 “Disposizioni in materia di clownterapia” per violazione dell’art. 117, comma 3, della Costituzione perché è compito dello Stato individuare le figure professionali, con i relativi profili titoli abilitanti.

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Medici in sciopero per due giorni  a gennaio, Intersindacale: «Manovra insoddisfacente»
    Lavoro e Professione

    Medici in sciopero per due giorni a gennaio, Intersindacale: «Manovra insoddisfacente»

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    L'intersindacale della dirigenza medica e sanitaria proclama due giornate di sciopero a gennaio 2019. Le sigle della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria del Ssn giudicano infatti deludente la manovra economica approvata alla Camera e chiedono sostanziali modifiche al Senato in nome della sanità pubblica e del lavoro dei suoi professionist

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Dal Governo

    Ricette più leggibili: acronimi standard e stampatello d'obbligo. Ecco le raccomandazioni del Ministero

    di Ro. M.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Acronimi e abbreviazioni standard, ricette in stampatello e procedure sicure per le prescrizioni verbali. Ecco la Raccomandazione n. 18 emanata dal Ministero della Salute. Un documento rivolto agli operatori sanitari coinvolti nel processo di cura del paziente e nella gestione dei farmaci oltre che a Regioni e Province Autonome e alle Direzioni aziendali

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Manovra: disco rosso all'emendamento Sileri contro le società di capitali in farmacia, ammissibile proposta che amplia l'esenzione degli orfani dal  payback
    In Parlamento

    Manovra: disco rosso all'emendamento Sileri contro le società di capitali in farmacia, ammissibile proposta che amplia l'esenzione degli orfani dal payback

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Sec0nda fumata nera sul tentativo di fermare l'ingresso delle società di capitali nella titolarità delle farmacie, stop al superticket e all'aumento degli stanziamenti per l'anagrafe vaccinale e disco verde per il payback dei dispositivi medici. Sono questi alcuni risultati delle scrematura degli emendamenti effettuata ieri dalla Commissione Bilancio del Senato

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Trapianti: si consolida la crescita di interventi e donazioni
    Dal Governo

    Trapianti: si consolida la crescita di interventi e donazioni

    di Red.San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Nel corso dell’Open Day del Centro nazionale trapianti è stato fatto un primo bilancio del 2018: 3.419 interventi, di cui 1.842 di rene, 1.212 di fegato, 227 di cuore, 140 di polmone. Donatori a quota 1.672, pochi meno dei 1.714 del 2017 ma sempre molti di più dei 1.480 del 2016. Quasi triplicate le dichiarazioni di volontà

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Con La Cura e la Bellezza, 25 capolavori entrano in ospedale
    Aziende e Regioni

    Con La Cura e la Bellezza, 25 capolavori entrano in ospedale

    di Massimo Castoldi*

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Ogni persona che entra in un ospedale per curarsi o per curare riempie questo luogo di aspettative, competenze, idee e storie. Volevamo far emergere le tante facce della vita ospedaliera attraverso l’emozione suscitata dall’arte ed è da questo ambizioso intento che è nato il progetto «La Cura e la Bellezza». Sono 25 i dettagli sorprendenti di opere d’arte accuratamente selezionate tra il vasto patrimonio di Accademia Carrara entrati negli ospedali Humanitas Gavazzeni e Castelli di Bergamo in una modalità inedita: 400 metri quadrati di arte in un maxi formato che hanno inaugurato un nuovo modo di vivere e pensare l’ospedale

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Commissari alla sanità: anche il presidente del Molise valuta il ricorso alla Consulta
    In Parlamento

    Commissari alla sanità: anche il presidente del Molise valuta il ricorso alla Consulta

    di Red.San.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Via libera definitivo al decreto fiscale con la norma che prevede l'incompatibilità tra governatore e commissario nelle regioni in piano di rientro. La decisione del governatore Donato Toma si aggiunge a quella già annunciata di Mario Oliverio (Calabria). Il voto di fiducia confermato il pacchetto sanità. Ecco il testo

    Aggiungi ai Preferiti
  12. In Parlamento

    Manovra, nuovo stop ai grandi capitali in farmacia con un emendamento a firma Sileri. Il punto sulle catene in Italia e Ue

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Anteprima. Il Movimento 5 Stelle torna alla carica contro la presenza delle società di capitali internazionali nel settore delle farmacie. Dopo il primo tentativo andato a vuoto alla Camera, da parte dell'onorevole Giorgio Trizzino - che ha visto espunto il proprio subemendamento in quanto di natura ordinamentale - ci sarebbe infatti una proposta presentata dal presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato, Pierpaolo Sileri

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Dal Governo

    Governance farmaci, Aceti (Tdm): «Per ora si è badato alla spesa, adesso si lavori a ridurre le disuguaglianze»

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Una governance che non guardi solo alla spesa ma all'equità d'accesso e un Prontuario che tenga conto delle esigenze di cura dei cittadini. Queste le richieste che il coordinatore del Tdm-Cittadinanzattiva rivolge al ministero. E sui risparmi attesi: «Arriveranno negli anni. Ticket e liste d'attesa vanno affrontati subito»

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Compleanno Ssn, Palermo (Anaao): «Contratto medici subito e 10mila assunzioni. Altrimenti le liste d'attesa le misuriamo in anni»
    Dal Governo

    Compleanno Ssn, Palermo (Anaao): «Contratto medici subito e 10mila assunzioni. Altrimenti le liste d'attesa le misuriamo in anni»

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Intervista. Il 40° compleanno del Servizio sanitario nazionale lo festeggiano anche i medici, «nonostante tutto». Ma dopo le celebrazioni e le strette di mano, si torna all'insostenibilità delle condizioni di lavoro quotidiane. «Le aggressioni ai medici sono la conseguenza più estrema di una difficoltà organizzativa dell'erogazione dei servizi. E i cittadini percepiscono questo come un'impossibilità di accedere alle cure e una negazione del diritto alla salute». Carlo Palermo, segretario nazionale di Anaao Assomed

    Aggiungi ai Preferiti