1. Farmaci, la Consulta salva i ripiani
    Sentenze

    Farmaci, la Consulta salva i ripiani

    di Emiliano Calabrese

    Anteprima. Alla fine la Corte Costituzionale ha deciso: non è illegittimo l’obbligo di ripianare il superamento del tetto della spesa farmaceutica imputabile al fondo per l'acquisto di farmaci innovativi a carico delle aziende titolari di autorizzazione all'immissione in commercio (AIC) in proporzione dei rispettivi fatturati relativi ai medicinali non innovativi coperti da brevetto [art. 5 comma 3 lettera a) del decreto legge 159/2007]. La sentenza

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Semir Zeki (da Domenica de Il Sole-24Ore)

  3. Lavoro e Professione

    Comunicato sindacale. Dalla parte del Sole: 8 anni di avvertimenti inascoltati

    di Il Cdr di Radiocor Plus in collaborazione con il Cdr de Il Sole24Ore e il Cdr di Radio24

    Cari lettori, vi chiediamo pochi minuti di attenzione per comprendere questi 8 anni di perdite, per un totale di 353 milioni; gli otto anni peggiori della vita del Sole24Ore. Ecco alcuni stralci che documentano come noi giornalisti del Sole, rispettando i principi che ci guidano quotidianamente nel raccontarvi la realtà economica, politica e finanziaria, in questi 8 anni abbiamo sottolineato, in occasione dell’assemblea degli azionisti, la gravità crescente della situazione chiedendo ripetutamente all'azionista di maggioranza, ovvero a Confindustria, e all' azienda, provvedimenti coerenti

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Europa e Mondo

    Morbillo, l’Oms Europa: «Italia seconda solo alla Romania con il 22% dei casi»

    Secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della Sanità per la regione europea, sono italiani oltre il 22% dei casi europei di morbillo. Ogni anno 1,5 milioni di bambini in tutto il mondo muoiono a causa di malattie prevenibili attraverso l'immunizzazione. Al via da oggi e fino al 30 aprile la Settimana mondiale dell’immunizzazione “Vaccines work” promossa dell’Oms. Flavia Bustreo, vicedirettore Oms e co-chair: «Basta bufale e ingiustificati allarmismi, i vaccini sono sicuri e vantaggiosi. Prioritario tornare a promuoverli».

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Sentenze

    Amianto al porto di Carrara, il Tribunale condanna l’Inps

    di Osservatorio nazionale amianto (Ona)

    Il Tribunale di Massa con sentenza n. 94 del 21.04.2017, pubblicata il 22.04.2017, ha condannato l'Inps a rivalutare la posizione contributiva di 6 operatori del Porto di Marina di Carrara, con il coefficiente 1,5 fino al 31.12.1992 e quindi con il loro prepensionamento. La sentenza

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Lavoro e Professione

    Come e cosa valutare nel Servizio Sanitario nazionale

    di Roberto Polillo

    Nella valutazione dei dirigenti, è indispensabile rompere con la vecchia logica produttivista fine a sé stessa. Occorre invece andare a valutare, per restare restare nel campo della quantità di prodotto, il numero di relazioni cliniche che ogni professionista mette in campo per rendere più appropriato il proprio lavoro. Ciò vale sia per gli ospedalieri che per i Mmg

    Aggiungi ai Preferiti
  7. L’Ape sociale inizia il suo cammino
    Lavoro e Professione

    L’Ape sociale inizia il suo cammino

    di Claudio Testuzza

    Mentre per l’Ape volontaria si è ancora fermi alla formulazione dei decreti necessari per la sua attuazione , l’anticipo pensionistico sociale inizierà il suo cammino dal il 1° maggio. Infatti per due mesi, e fino al 30 giugno, disoccupati, invalidi e occupati in attività e professioni gravose, potranno fare domanda per mettersi a riposo anticipatamente nel 2017, se in possesso di almeno 63 anni d’età e 30 di contributi, ricevendo fino all’effettiva età di pensionamento (periodo massimo: tre anni e sette mesi) un’indennità sostitutiva del trattamento pensionistico a carico dello stato fino a 1.500 euro lordi. L’accoglimento delle domande è comunque vincolato alla disponibilità di risorse

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Lavoro e Professione

    I pediatri Fimp: «Contro gli stili di vita scorretti serve un’alleanza globale»

    A Sorrento il 43° Congresso nazionale della Federazione dei pediatri di famiglia italiani. Il presidente Giampietro Chiamenti: «Nel passaggio tra infanzia e adolescenza non sempre sono garantite continuità di cura e assistenza. Proprio in questa fase della vita iniziano i comportamenti pericolosi per la salute. Pronti a collaborare con altre associazioni mediche per stabilire nuove norme»

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Medicina e Ricerca

    Giornata mondiale contro la malaria, Amcli: potenziare monitoraggio e strategie di contrasto

    La malaria resta una grave minaccia per milioni di persone nelle zone più disagiate del mondo. I cambiamenti climatici possono creare nuove condizioni favorevoli alla diffusione delle specie di zanzara Anopheles che è l'efficace vettore della malaria . Il terremoto e l'alluvione in Haiti hanno causato un aumento della diffusione dei casi di malaria. Le guerre rendono difficile il controllo della malaria come di altre malattie.

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Sentenze

    Obbligo vaccinale per nidi e materne, la tutela della salute prevale sui genitori. Lo dice il Consiglio di Stato

    di Red.San.

    Il Consiglio di Stato conferma l’orientamento già espresso dal Tar del Friuli Venezia Giulia: la tutela della salute in età prescolare prevale sulle responsabilità genitoriali. La sentenza del Tar del FVG e l’ordinanza del Consiglio di Stato

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Lavoro e Professione

    L’ordine dei medici di Treviso radia medico “anti vaccini”. L’Iss ringrazia

    Ad annunciarlo, via twitter, è il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Walter Ricciardi: «Grazie a Ordine medici Treviso per aver radiato primo medico per il suo comportamento non etico e antiscientifico nei confronti dei vaccini». La radiazione del cardiologo R.G. è, secondo Ricciardi, «un passaggio importantissimo, che deve essere un segnale per tutti i medici che non si comportano secondo la deontologia»

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Dal Governo

    Giornata nazionale sulla salute della donna. Sfide e traguardi della prevenzione al femminile

    di Ro. M.

    Le donne utilizzano il 10% in più di farmaci rispetto agli uomini ma sono molto più esposte a effetti indesiderati. Le sfide della ricerca indipendente, i traguardi della prevenzione oncologica su screening e stili di vita. Gli spazi di miglioramento. Il punto alla Giornata nazionale sulla salute della donna, iniziativa promossa dalla ministra della Salute Beatrice Lorenzin il 22 aprile

    Aggiungi ai Preferiti
  13. In Parlamento

    Trattamento sanitario obbligatorio, la proposta di riforma dei Radicali Italiani

    di Red.San.

    L’introduzione della difesa tecnica come presidio utile ad approfondire e rendere effettivo il controllo di legalità della procedura; il divieto di utilizzare, durante il Tso, strumenti di contenzione meccanica, il mantenimento di reparti “aperti”, la necessità di salvaguardare la comunicazione del paziente con l’esterno, attraverso le visite e l’uso di altri mezzi di comunicazione; infine, più forza al monitoraggio e alla sorveglianza a cura del Garante Nazionale dei Detenuti e Ristretti. Questi i capisaldi della “legge Mastrogiovanni”, la proposta di legge di iniziativa popolare pensata per riformare il Trattamento sanitario obbligatorio, presentata alla sala stampa della Camera dei deputati dai Radicali Italiani. La proposta

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Lavoro e Professione

    Aggressioni ai medici, Fnom a Lorenzin: «Subito standard strutturali, organizzativi e di sicurezza»

    La richiesta alla ministra della Salute è chiara: individuare al più presto, insieme alle Regioni, standard strutturali, organizzativi e di sicurezza tali da garantire finalmente sicurezza e tutela ai medici, oggetto di violenze e aggressioni soprattutto quando donne e se impegnati in servizi particolarmente a rischio, come l’emergenza. «La qualità delle cure è garantita dalla serenità degli operatori», afferma la presidente Fnomceo Roberta Chersevani nella lettera di accompagnamento alla mozione approvata all’unanimità dal Consiglio nazionale il 7 aprile. La mozione

    Aggiungi ai Preferiti
  15. In Parlamento

    La Affari sociali promuove il Def. «Tutto va ben, madama la marchesa». Un appunto solo sul turn over

    di B.Gob.

    È un parere decisamente light, rispetto a quanto scritto dalla commissione Igiene e Sanità del Senato, quello emesso dalla XII della Camera. Sarà la forza del Pd a Montecitorio, sarà forse che il bicchiere può sempre essere mezzo vuoto o mezzo pieno. Fatto sta che le “osservazioni” della Affari sociali si concentrano essenzialmente su turn over e contratti. Il parere

    Aggiungi ai Preferiti
  16. Dal Governo

    Garante privacy, via libera al Registro tumori del Lazio

    Via libera del Garante privacy al Regolamento di attuazione e integrazione del Registro dei tumori della Regione Lazio, istituito con legge regionale del 12 giugno 2015. Il parere favorevole del Garante è stato reso su una versione aggiornata dello schema di Regolamento, che tiene conto di gran parte delle osservazioni formulate dall’Ufficio del Garante alla Regione, allo scopo di renderlo conforme alla disciplina che tutela i dati personali.

    Aggiungi ai Preferiti
  17. Aziende e Regioni

    Piemonte digitale: dote di 23,9 mln. Decolla il Fascicolo sanitario elettronico

    di Emiliano Calabrese

    È di 23,9 milioni di euro la cifra complessivamente stanziata dal Piemonte per l'implementazione dell'agenda digitale nell'ambito del Programma operativo regionale (Por) - Fondo Europeo Sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020. Tra i progetti approvati il più ambizioso è senza dubbio quello per l'attuazione del Fascicolo sanitario elettronico (Fse)

    Aggiungi ai Preferiti
  18. Sentenze

    Tar Sardegna: emergenze sanitarie locali competenza dei sindaci

    di Ettore Jorio

    Dal giudice amministrativo l'obbligo dei Sindaci di garantire la tutela della salute, fosse anche del singolo cittadino, ricorrendo a ordinanze contigibili e urgenti ex art. 50, comma 5, del Tuel. È quanto sancito nella sentenza n. 174 del 15 febbraio 2017 pronunciata dal Tar Sardegna, prima sezione. L'ultima pronuncia in tal senso, preceduta da quella intervenuta a cura della medesima sezione il 9 dicembre 2015 al n. 253 e dal Tar Napoli, sezione V, il 30 giugno 2005 al n. 9148

    Aggiungi ai Preferiti
  19. In Parlamento

    Biotestamento, dalla Camera primo sì al fine vita

    di Red.San.

    Primo via libera della Camera dei deputati alla Pdl “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento” (AC 1142 e al), relatrice Donata Lenzi (Pd). Sancito il diritto del paziente esprimere con le Dat il proprio orientamento rispetto a un trattamento sanitario o di rifiutare scelte diagnostiche o terapeutiche. Sì al medico “obiettore”. Il testo unificato d’ingresso alla Camera

    Aggiungi ai Preferiti
  20. In Parlamento

    Biotestamento/ L’Associazione Coscioni: «Subito la discussione al Senato»

    di Filomena Gallo e Marco Cappato (a nome dell’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica)

    Come Associazione Luca Coscioni, chiediamo ora l'immediata discussione al Senato senza cedere alle manovre di chi vuole ritardare il passaggio della legge sperando nella fine della Legislatura. Per chiedere un avvio immediato della discussione al Senato della Repubblica, abbiamo convocato due settimane di mobilitazione con tavoli informativi con medici e notai ed eventi in tutta Italia nella prima metà di maggio

    Aggiungi ai Preferiti