1. Dal Governo

    Salute e migranti, le linee guida Inmp-Iss-Simm per un’assistenza uniforme e appropriata

    di Rosanna Magnano

    Promuovere l'appropriatezza clinica e organizzativa delle cure ai migranti, all'interno di percorsi sperimentati come validi ed efficaci; evitare sprechi legati all'effettuazione di accertamenti inutili o inutilmente ripetuti; ridimensionare le pratiche difensive, sostenute da eventuali ingiustificati allarmismi. Sono le direttrici delle linee guida Inmp-Iss- Simm su «I controlli alla frontiera, la frontiera dei controlli», presentati oggi alla Camera

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Gilberto Corbellini (da Domenica de Il Sole 24 Ore)

  3. Dal Governo

    Federico Gelli confermato al vertice della Sanità Pd

    Federico Gelli è stato nominato capo dipartimento sanità del Partito Democratico. La segreteria di largo del Nazareno, guidata da Matteo Renzi, ha formalizzato gli incarichi alla guida dei nuovi dipartimenti che sosterranno il lavoro del gruppo dirigente nei prossimi mesi, e il deputato pisano continuerà ad occuparsi di uno dei temi più caldi del momento

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lavoro e Professione

    Rinnovo dell’Acn in stand-by, Fimmg dichiara lo stato di agitazione fino allo sciopero

    Il Consiglio nazionale della Fimmg, in relazione al rinnovo dell’Acn, ha dato mandato al Segretario nazionale e all’Esecutivo di avviare le procedure per la dichiarazione dello stato di agitazione della categoria e di predisporre le necessarie modalità di lotta sindacale, compreso lo sciopero generale. Il Consiglio nazionale, che si è riunito sabato a Roma, valuta «negativamente il ritardo sull’aggiornamento dell’atto di indirizzo», necessario per l’«avvio del tavolo di trattative con la Sisac»

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Dal Governo

    Farmaci in ospedale: rosso di 1,57 mld nel 2016. E il 2017 va peggio. Ecco i dati Aifa

    di r.tu.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Anteprima. La farmaceutica ospedaliera chiude il 2016 con un buco di 1,57 mld. Con 554 mln che già ballano nei primi tre mesi dell'anno per gli "acquisti diretti". Ecco il report Aifa.

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Dal Governo

    Rapporto Osmed 2016: spesa farmaceutica totale a +1,6%. Antibiotici ancora in salita. Melazzini (Aifa): «Grande impegno sull’innovazione»

    di Rosanna Magnano

    Spesa farmaceutica totale in crescita dell’1,6% (pubblica e privata) pari a 29,4 miliardi di euro, di cui il 77,4% rimborsato dal Ssn. Un aumento dovuto principalmente all'utilizzo dei nuovi farmaci contro l’epatite C cronica e dei farmaci oncologici; antibiotici ancora in salita e compartecipazione dei cittadini in lieve crescita. Sono i trend rilevati dal nuovo Rapporto Osmed 2016 sull’uso dei farmaci in Italia

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Dal Governo

    Farmaci, M5S: «Dati Aifa certificano fallimento riforma Lorenzin»

    «Gli elementi di regolazione della spesa farmaceutica, in merito alla modifica del sistema dei tetti di spesa e dei rimborsi, voluti dal ministro Beatrice Lorenzin nell'ultima legge di bilancio, si sono dimostrati un autentico fallimento». Così Giulia Grillo, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Affari Sociali alla luce del monitoraggio Aifa sulla spesa farmaceutica 2016

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Dal Governo

    Riforma Madia/ Dlgs manager sanitari, via libera del Consiglio dei ministri. Ruolo decisivo delle Regioni. Ecco il testo definitivo

    di Lucilla Vazza

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Anteprima. Approvato oggi in via definitiva in Consiglio dei ministri, e quindi di prossima pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il decreto correttivo in materia di dirigenza sanitaria. Con l’albo dei Dg cambierà la governance della sanità pubblica in direzione di una maggiore trasparenza. Le Regioni conservano un ruolo decisivo nella scelta delle poltrone.

    Aggiungi ai Preferiti
  9. In Parlamento

    Settimana in Parlamento, Camera a tutto vaccini. In agenda al Senato biotestamento e concorrenza

    Decreto vaccini, biotestamento, concorrenza. Una settimana intensa per la sanità in Parlamento che vedrà i deputati della Affari sociali impegnati sulla conversione del Decreto vaccini anche nel week end, in un rush sugli emendamenti per arrivare quasi sicuramente al voto di fiducia in Aula tra giovedì e venerdì

    Aggiungi ai Preferiti
  10. In Parlamento

    Vaccini, tutte le modifiche del Senato al decreto. Ecco il testo inviato alla Camera

    Anteprima. Ecco le modifiche apportate dal Senato al decreto legge 7 giugno n. 73, recante Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. Il testo è stato trasmesso alla Camera: la commissione Affari sociali comincerà a esaminarlo a partire dalla mattina di domenica 23 luglio. Il testo

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Dal Governo

    Scienze omiche e Osservatorio per la sicurezza: rush finale alla Stato-Regioni

    Il “Piano per l’innovazione del Servizio sanitario nazionale basato sulle scienze omiche” e l’Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza nella sanità arrivano all’esame della Conferenza Stato-Regioni

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Aziende e Regioni

    La telemedicina che batte le apnee notturne

    di Luigi Ferini Strambi (professore di Neurologia, direttore Centro del Sonno dell’Università Vita-Salute S. Raffaele di Milano, presidente World Association of Sleep Medicine.)

    I dati dello studio preliminare su 500 pazienti affetti da apnee ostruttive (Osas) in cura presso il Centro del Sonno al S. Raffaele di Milano. Risparmi e più aderenza alle terapie grazie al telemonitoraggio durante il trattamento con Cpap a casa.

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Lavoro e Professione

    Professioni sanitarie, no tecnico delle Regioni sui fabbisogni formativi

    di Ro. M.

    Regioni ancora insoddisfatte sulla programmazione definitiva dei posti disponibili per le immatricolazioni ai corsi di laurea e laurea magistrale delle professioni sanitarie. Dopo due riunioni del tavolo tecnico, il 14 e il 19 luglio, il tentativo di mediazione condotto dal Miur, sulla base del potenziale formativo degli atenei e finalizzato soprattuto a riequilibrare la distribuzione dei posti per Veneto e Piemonte, non ha ancora trovato la giusta quadratura del cerchio

    Aggiungi ai Preferiti
  14. In Parlamento

    Vaccini a scuola, il Senato approva. Lorenzin: «Obiettivo centrato». Voto alla Camera il 28 luglio

    di Barbara Gobbi

    Con 172 sì, 63 no e 19 astenuti il decreto che introduce l’obbligo vaccinale a scuola per 10 profilassi passa l’esame dell’Aula del Senato. «Un passo avanti per la tutela della salute degli italiani», è il commento a caldo del premier Paolo Gentiloni. Mentre la ministra Lorenzin, presente in questi giorni a Palazzo Madama, tra le polemiche infuocate che hanno caratterizzato l’esame del testo, ne ha difeso l’impianto: «Il decreto - ha spiegato - esce dal Senato cambiato, ma non depotenziato. L’obiettivo è assolutamente centrato». La Camera approverà il Dl venerdì 28 luglio

    Aggiungi ai Preferiti
  15. In Parlamento

    Decreto Vaccini: domenica di lavoro per la commissione Affari sociali

    Malgrado il voto di fiducia appaia sempre più scontato, non sarà un esame “pro forma”: dopo il via libera al Senato, i deputati della commissione Affari sociali saranno impegnati a tempo pieno nell’esame del decreto Vaccini. Pure nel weekend. Ad annunciarlo, come vittoria personale del Gruppo, sono i parlamentari del Movimento5Stelle, i cui colleghi senatori hanno dato battaglia serrata in Aula fino alle dichiarazioni di voto

    Aggiungi ai Preferiti
  16. Dal Governo

    Ema a Milano, lunedì la candidatura del Governo. Scaccabarozzi (Farmindustria): «Ora serve lavoro di diplomazia»

    di Red. San.

    Il premier Gentiloni presenterà ufficialmente lunedì prossimo al Pirellone il dossier per la candidatura dell'Italia a ospitare a Milano la sede dell'Agenzia Europea del Farmaco (Ema). Una partita strategica cui Farmindustria guarda con ottimismo. «Sulla carta Milano è imbattibile. Se faremo un buon lavoro di diplomazia - spiega il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi - sono convinto che possiamo portare a casa il risultato».

    Aggiungi ai Preferiti
  17. Dal Governo

    Innovazione biomedica, ecco lo schema di bando per la ricerca finalizzata 2017-19

    di Lucilla Vazza

    Anteprima. Lo schema è attuativo di quanto previsto nel programma nazionale per la ricerca sanitaria per il prossimo biennio. I progetti dovranno avere portata innovativa nella ricerca biomedica. Nel bando sono molte le iniziative destinate ai ricercatori under 40.

    Aggiungi ai Preferiti