1. — Analisi

    di Claudio Vagnini* e Alessandra Ferretti

  2. Aziende e Regioni

    Epidemia in lieve rallentamento ma 3.000 decessi in 7 giorni e allerta terapie intensive in 13 Regioni. Vaccinazioni: ciclo completo nel 28% degli over 80, nel 2% della fascia 70-79 e nessun dato disponibile sulle persone vulnerabili

    di Fondazione Gimbe

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il monitoraggio nella settimana 24-30 marzo rileva una lieve diminuzione dei nuovi casi (-5,9%), un aumento dei decssi e un peggioramento degli indicatori ospedalieri: sopra la soglia di saturazione 10 Regioni per l'area medica e 13 per le terapie intensive con punte di oltre il 60%. Ancora indietro la protezione di anziani e fragili: degli over 80 il 28,3% ha completato il ciclo vaccinale e il 27,4% ha ricevuto solo la prima dose, ancora ai nastri di partenza la fascia 70-79 anni e nessun dato disponibile sui fragili. Eppure solo una rapida e massiccia immunizzazione di anziani e persone vulnerabili permetterà di riaprire in sicurezza il Paese. I dati

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Europa e Mondo

    Covid/ Oms Europa richiama i Paesi: le varianti moltiplicano i contagi. Kluge: «Urge accelerare sui vaccini»

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «A oggi solo il 10% della popolazione totale della Regione ha ricevuto 1 dose di vaccino e il 4% ha completato una serie completa di vaccini. «Il rischio che la vaccinazione in corso fornisca un falso senso di sicurezza alle autorità e al pubblico è considerevole e ciò comporta un pericolo», ha spiegato Kluge

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Europa e Mondo

    Lotta al fumo: Bruxelles fa muro sulle sigarette elettroniche

    di Ernesto Diffidenti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    L'atteso report dello Scheer (Scientific Committee on Health, Environmental and Emerging Risks) che doveva essere pubblicato i primi giorni di marzo slitta a metà aprile. I nuovi prodotti equiparati alle sigarette tradizionali mentre le Agenzie di Usa e Gran Bretagna scommettono sul "rischio ridotto"

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Dal Governo

    Dl Covid: vaccini obbligatori per i sanitari e scudo penale per chi li somministra

    di Ernesto Diffidenti

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Secondo il nuovo decreto varato dal Governo la vaccinazione diventa "requisito essenziale" per l'esercizio della professione. Per chi rifiuta è previsto lo spostamento a mansioni, anche inferiori. Se ciò non è possibile, per il periodo di sospensione non è dovuta la retribuzione

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Report Altems: campagna vaccini al 45% del target di 500mila dosi al giorno su scala nazionale ma forti differenze tra Regioni
    Aziende e Regioni

    Report Altems: campagna vaccini al 45% del target di 500mila dosi al giorno su scala nazionale ma forti differenze tra Regioni

    di Radiocor Plus

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Al 29 marzo più del 44% dei posti a regime di terapia intensiva è occupato da pazienti Covid-19 con percentuali superiori al 60% in tre Regioni. «Nonostante i timidi segnali di rallentamento si allunga la lista delle Regioni che hanno sospeso l’attività in elezione – spiega il direttore Cicchetti – per disporre di un tesoretto di posti letto di terapia intensiva: con il Veneto questa settimana arrivano a nove».

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Cimo-Fesmed: La somministrazione dei vaccini non rientra tra le prerogative dei farmacisti
    Lavoro e Professione

    Cimo-Fesmed: La somministrazione dei vaccini non rientra tra le prerogative dei farmacisti

    di Cimo-Fesmed

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Le prerogative di legge che consentono il riconoscimento del titolo di farmacista (art. 1 co. 1 d.lgs. 258/1991) non prevedono, sensatamente, che il farmacista possa inoculare vaccini. Ci si domanda dunque se il governo ritenga che la competenza professionale, su un atto medico il cui perimetro è definito dalla legge, possa essere acquisita con una mini-formazione a distanza

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Medicina e Ricerca

    La storia (cambiata) di un neonato con malattia rarissima intercettato da una pediatra

    di Roberta Battini *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Una storia a lieto fine, che parte dalla Sicilia e arriva in Toscana: grazie al lavoro attento della Pediatra di Libera scelta, al coinvolgimento della famiglia e alla gestione tempestiva dell’Irccs Stella Maris di Calambrone (Pisa), oggi il bambino sta come meglio non potrebbe

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Dal Governo

    Covid/ Giorgetti, (Mise): «Pieno supporto a partnership con i privati sulla produzione di vaccini». Scaccabarozzi: «L'Italia ha le carte in regola»

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il coordinatore del Cts Franco Locatelli benedice il ruolo delle partneship: «Un ruolo imprescindibile hanno giocato la collaborazione pubblico-privata nella ricerca, così come l'innnovazione. Ogni soldo speso nella sanità è investito nel futuro e indirettamente nell'economia, che vede alla propria base la salute»

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Dal Governo

    Covid/ Il punto sui vaccini a fine I trimestre: 10 milioni di dosi «fatte» ma solo 3,1 milioni di cicli completati

    di B. Gob.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La forbice tra i territori è ancora ampia: si va dal 96,4% del tasso di impiego nella Provincia di Bolzano al 79,6% della Calabria. In via di lento recupero la fascia d'età più critica (80-89 anni): sono 2,9 milioni gli anziani raggiunti da almeno una dose.

    Aggiungi ai Preferiti