1. — Analisi

    di Ernesto Caffo (presidente Telefono Azzurro, neuropsichiatra e docente all'Università di Modena e Reggio Emilia )

    Europa e Mondo

    Giornata dei Diritti dell’infanzia, la scommessa di rifondare il patto tra generazioni

    di Ernesto Caffo (presidente Telefono Azzurro, neuropsichiatra e docente all'Università di Modena e Reggio Emilia )

    Un ascolto aperto e costante alle esigenze e alle problematiche dei bambini e degli adolescenti, che affiancato da una profonda attività di ricerca scientifica ci consente, in occasione della Giornata Mondiale sulla Convenzione dei Diritti dell'infanzia del 20 novembre, di riflettere in maniera compiuta - ed estremamente concreta – sul rapido e prepotente cambiamento in atto nel mondo dell'infanzia. Quello dell’ascolto è da trent’anni l’approccio che muove Telefono Azzurro, 24 ore su 24, in ogni progetto o attività

    Aggiungi ai Preferiti
  2. Europa e Mondo

    Nuova sede Ema: Milano, Amsterdam e Copenhagen passano il primo turno

    Milano passa la prima selezione. E insieme ad Amsterdam e Copenhagen sono le tre città passate al primo turno di votazione dei ministri Ue per ospitare la sede dell'Ema. Lo indicano fonti diplomatiche. Fra una mezz'ora dovrebbe esserci la seconda votazione. Ora cominciano i veri negoziati tra i ministri per concentrare il prossimo voto

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Imprese e Mercato

    Make to Care 2017/ Pazienti-innovatori per il futuro dell’healthcare

    di Stefano Maffei (direttore Polifactory, Politecnico di Milano, coordinatore scientifico Report Make to Care 2017)

    Patient innovation al centro del Make to care contest edizione 2017. I pazienti protagonisti dell’innovazione: progetti per trasformare la diabilità in opportunità. Premiazione a Roma il prossimo 29 novembre. In foto Adam's Hand, “A Dialogic Adaptive Modular Sensitive Hand”.

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Europa e Mondo

    Nuova sede Ema, oggi il verdetto. Si ritirano Irlanda, Croazia e Malta

    di Rosanna Magnano

    Sarà un pomeriggio ad alta tensione quello di oggi, in attesa del verdetto dei 27 Paesi Ue sulla nuova sede dell’Ema , cui si è candidata Milano. Il Consiglio per gli Affari generali vota per l’Agenzia del farmaco (Ema) e l'Autorità bancaria (Eba) e le città candidate sono 19 per l'Ema e 8 per l'Eba. Ma sull’Agenzia per i medicinali Irlanda, Croazia e Malta hanno ritirato la candidatura. Non è chiaro quali potranno essere le conseguenze in relazione alle alleanze necessarie per raggiungere nei primi due voti 14 punti e nel terzo la maggioranza dei voti espressi

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Sentenze

    Obbligo vaccini, il 21 novembre il verdetto della Consulta sul ricorso del Veneto

    di Barbara Gobbi (da www.ilsole24ore.com)

    L’obbligo vaccinale a scuola torna sotto i riflettori: martedì 21 novembre sarà la Corte costituzionale in udienza pubblica fissata a partire dalle 9,30, a pronunciarsi sul ricorso (il n. 75/2017) promosso dalla Regione Veneto contro il Presidente del Consiglio dei ministri, in tema di obbligo vaccinale a scuola

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Medicina e Ricerca

    Cannabis per il dolore cronico, Fondazione Gimbe: «Tante speranze, poche evidenze»

    di Red. San.

    Dal 14 dicembre 2016 è disponibile in Italia, per la prescrizione di preparazioni magistrali, la cannabis FM2 prodotta dallo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze e contenente tetraidrocannabinolo (THC) e cannabidiolo (CBD). Ma le evidenze scientifiche sono estremamente frammentate. Il Position Statement della Fondazione Gimbe

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Aziende e Regioni

    Un euro investito ne genera tre: l’impatto economico e sociale del pediatrico Gaslini

    di Pietro Pongiglione (Presidente Istituto Giannina Gaslini)

    L'Università di Genova e l'Istituto Gaslini calcolano il valore economico generato dall'ospedale pediatrico nel territorio e l'impatto sociale e ambientale, per categoria di stakeholder: per ogni euro investito si generano oltre 3 euro (Social ROI pari a 3,1). In occasione della stesura del suo primo Bilancio Integrato l'Istituto Gaslini ha scelto un percorso di calcolo innovativo per quantificare il valore apportato a pazienti, famiglie, dipendenti e collaboratori, comunità locale, indotto nel territorio e Servizio sanitario nazionales

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Il valore delle scelte: le parole di Papa Francesco
    Lavoro e Professione

    Il valore delle scelte: le parole di Papa Francesco

    di Italo Penco (presidente Sicp) e Luca Moroni (presidente Fcp)

    «È moralmente lecito rinunciare all'applicazione di mezzi terapeutici, o sospenderli, quando il loro impiego non corrisponda a quel criterio etico e umanistico che verrà in seguito definito proporzionalità delle cure». Queste le parole pronunciate da Papa Francesco venerdì scorso alla Pontificia Accademia e a cui la Società di Cure Palliative Sicp e la Federazione di Cure Palliative Fcp hanno reagito con grande apprezzamento

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Imprese e Mercato

    Biotech motore della ricerca farmaceutica: fatturato a +7% e investimenti da 700 mln. Il report Farmindustria-E&Y

    di Rosanna Magnano

    Con un fatturato di 8,4 miliardi, in crescita del 7%, le 209 aziende del biotech italiano fanno aumentare di un punto l’incidenza del nostro Paese sul fatturato globale dei medicinali biotecnologici, arrivando a quota 5 per cento. Anche grazie a investimenti in ricerca e sviluppo - pari a 697 milioni di euro - che crescono ogni anno. Con un primato anche sui biosimilari, che vantano una quota di mercato del 27%, al top nell'Ue. È questa la fotografia che emerge dal «Rapporto sulle biotecnologie del settore farmaceutico in Italia 2017», presentato da Farmindustria ed E&Y

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Imprese e Mercato

    Sanità integrativa, le mutue aprono a giovani, atipici e precari

    di Barbara Gobbi (da www.ilsole24ore.com)

    Il rimborso del ticket, un sussidio per la malattia, agevolazioni nelle strutture sanitarie e para-sanitarie convenzionate, un sussidio di ricovero garantito fin dal primo giorno per malattia e intervento chirurgico. Questi i vantaggi che le mutue integrative mettono sul piatto dell’offerta rivolta a giovani, lavoratori autonomi, precari, liberi professionisti e free lance. Una platea fatta di “under 35” e di donne, che in un contesto dove il Ssn non riesce a coprire i bisogni di cure, rischia di rimanere emarginata dal diritto all'assistenza. Il punto a Roma, all’Assemblea generale dell’Associazione internazionale delle mutue. Il report

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Dal Governo

    Ema, Gozi: «Battaglia durissima, Milano competitiva e con molti alleati»

    di Rosanna Magnano

    L'Italia si aspetta che per l'Ema venga appoggiata la "candidatura tecnicamente migliore" e cioè Milano, anche se la battaglia di lunedì prossimo a Bruxelles sarà "durissima". La questione, dice il sottosegretario con delega agli Affari europei Sandro Gozi, "non è politica" perche' prima viene la salute dei cittadini europei e, dunque, conta e deve contare soprattutto la validità tecnica della nuova sede dell'Agenzia

    Aggiungi ai Preferiti