1. In Parlamento

    Obbligo vaccinale a scuola, si parte con le modifiche. Alla Igiene e Sanità 300 emendamenti

    di B.Gob.

    Si parte il 22 giugno con la illustrazione dei circa 300 emendamenti messi in campo: il Ddl 2856 di conversione del decreto legge sull’obbligo vaccinale a scuola comincia il suo iter. Tra le modifiche possibili: riduzione delle profilassi obbligatorie, anagrafi vaccinali, farmacovigilanza, responsabilità genitoriale e snellimento delle procedure

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Silvio Garattini (Direttore, Irccs Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”)

    In Parlamento

    Decreto vaccini, le ragioni di un auspicabile posticipo

    di Silvio Garattini (Direttore, Irccs Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”)

    In linea generale sono favorevole al principio del Disegno di legge n. 2856 che sottolinea l'importanza e i grandi benefici delle vaccinazioni raccomandate e che sostiene la grande responsabilità dei genitori che negano ai propri figli tali benefici. Sarebbe però meglio iniziare questa attività con l’inizio del prossimo anno scolastico 2018-2019, al fine di avere un tempo sufficiente per ottimizzare tutte le necessarie procedure

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Imprese e Mercato

    Produzione da record e innovazione 4.0. Farmindustria celebra un nuovo exploit e guarda alla governance del farmaco

    di Roberto Turno

    La produzione che taglia il traguardo storico di 30 mld di valore con una crescita del 2,3% in un anno, il super export che balza a 21 mld (il 71 della produzione) con un’impennata del 52% dal 2010, l'occupazione che cresce di 6mila unità (+9%), gli investimenti che toccano i 2,7 mld con un aumento del 20% in tre anni. L'industria del farmaco made in Italy macina nuovi record e archivia un 2016 da primato assoluto. Con un 2017 che promette altra crescita, tanto che da gennaio ad aprile la produzione è salita ancora del 4,7%, l'export del 14% e l'occupazione del 2,7%. All’assemblea di Farmindustria il punto su dati di mercato, innovazione e governance che verrà

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Sentenze

    Caso Englaro, Consiglio Stato: «La Lombardia risarcisca papà Beppino»

    di L.Va.

    Eluana Englaro morì in una clinica di Udine, perché la Regione Lombardia non si fece carico del fine vita della donna in coma da 17 anni e non volle individuare una struttura adatta per le ultime fasi della degenza, nonostante una sentenza che lo richiedesse. Palazzo Spada oggi ha stabilito per il padre Beppino un risarcimento di circa 133mila euro.

    Aggiungi ai Preferiti
  5. In Parlamento

    Rebus payback, le possibili soluzioni a firma Upb

    di R. Tu.

    Si scrive payback, si legge rompicapo per le industrie farmaceutiche e insieme per Governo e regioni. Il ripiano della spesa per pillole e sciroppi che supera il budget, principalmente a carico delle imprese del settore e in particlare per la farmaceutica ospedaliera, si sta rivelando un vero e proprio rebus. Anche perché incappato - per i conti 2013-15 che segnavano un rosso da 1,5 miliardi - nel Tar Lazio che ha bloccato 600 milioni di ripiani

    Aggiungi ai Preferiti
  6. In Parlamento

    Ddl concorrenza, Cossolo (Federfarma): «Il tetto del 20% per le società di capitale non basta»

    di Ro. M.

    Ridurre ulteriormente il tetto del 20% sul numero di farmacie che, a livello regionale, possono essere di proprietà di un unico soggetto. Dal momento che tale percentuale introdotta dal Senato nel Ddl conocorrenza, «appare insufficiente ad evitare la costituzione di posizioni dominanti che potrebbero avere effetti negativi sulla possibilità di scelta da parte del cittadino». Lo ha scritto il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, in una lettera inviata oggi ai presidenti e a tutti i Componenti della VI Commissione Finanze e X Commissione Attività produttive della Camera, sul Ddl Concorrenza

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Medicina e Ricerca

    Epilessia, quali prospettive farmacologiche

    di Annamaria Vezzani (Capo Laboratorio di Neurologia SperimentaleIrccs Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri)

    Uno studio, pubblicato sull’autorevole rivista scientifica Brain e condotto dal laboratorio di Neurologia Sperimentale dell’Irccs Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, in collaborazione con altri centri di ricerca nazionali ed internazionali, ha identificato che un danno cerebrale che induce epilessia nel roditore provoca una rapida e persistente generazione di stress ossidativo, cioè la formazione di specie reattive dell'ossigeno che danneggiano le cellule nervose

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Medicina e Ricerca

    Giornata Ail/ Leucemia linfoblastica acuta in pediatria: oggi guariscono 8 bambini su 10

    di red.san.

    Oggi 21 giugno si celebra la Giornata nazionale contro leucemie, linfomi e mieloma. Per fare il punto il 27 si terrà in Agenasil convegno “Oncologia: percorsi alla portata dei piccoli pazienti. Valutare la qualità nel percorso clinico assistenziale in oncologia pediatrica”. Tra i temi il trattamento della leucemia linfoblastica acuta, il tumore del sangue più diffuso tra i bambini.

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Lavoro e Professione

    Epatite C, piano di eradicazione al ralenti. EpaC onlus: «Regioni in stallo. Manca una cabina di regia, opacità sull’import di generici»

    di Rosanna Magnano

    A due mesi e mezzo dalla determina dell’Aifa sugli 11 nuovi criteri per il trattamento dell’Epatite C - che ha di fatto predisposto l’accesso universale alle terapie di tutti i malati e non solo dei più gravi - la tabella di marcia dell’arruolamento dei pazienti viaggia ancora al ralenti. Nel periodo tra gennaio e maggio di quest’anno sono stati trattati 12.260 pazienti, 4.128 in meno rispetto al 2016. Il punto è stato fatto questa mattina al Convegno «Hcv Regione Lazio: clinici, pazienti ed istituzioni a confronto», realizzato grazie al contributo incondizionato di AbbVie

    Aggiungi ai Preferiti
  10. In Parlamento

    I conti del decreto vaccini, tutti i dubbi del Servizio bilancio Senato

    di Barbara Gobbi

    Le possibili coperture sopra-soglia, la disamina vaccino per vaccino, gli aggravi possibili per Asl e scuole, i potenziali rimborsi per danni e i minori non accompagnati. Il Servizio bilancio del Senato soppesa gli effetti sui conti del decreto sull’obbligo vaccinale. La nota di lettura n. 185

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Lavoro e Professione

    Caso Enna, i tecnici radiologi: «Serve un’alleanza valoriale e culturale per cambiare rotta»

    di Federazione nazionale dei Collegi professionali dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

    La sentenza della Cassazione sul caso del tecnico di radiologia morto 20 anni fa a Enna per superlavoro apre spazi di riflessione e la necessità di evidenziare le criticità strutturali della categoria.

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Dal Governo

    Il Telefono verde Aids compie 30 anni e certifica: «Più disinformazione e bassa percezione del rischio»

    Al Telefono Verde Aids e Ist le chiamate di utenti sempre meno giovani. Quasi 800 mila interventi di counselling telefonico svolti in trent’anni di attività. La disinformazione passa dall’11,4% al 13,6%.
    Un vademecum Iss per contrastare lo stigma e favorire il diritto alle cure delle persone sieropositive stilato per celebrare trent’anni di impegno nella sanità pubblica

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Imprese e Mercato

    Etica digitale e interoperabilità tra i sistemi esistenti: la sicurezza dei dati sanitari passa da qui

    Il mercato sanitario ha bisogno più di tanti altri di queste elementari certezze perché tratta aspetti molto intimi e sensibili della nostra vita. Le aziende e le tecnologie ci sono e ci aiutano, ma non c'è miglior privacy e sicurezza di una organizzazione che adotta la cultura giusta e rispetta le regole. Così Nicola Ruggiero, vice presidente di Anitec, a conclusione del convegno a Milano dal titolo “Security&Privacy del dato sanitario, il trade off sanitario tra cybersecurity, tutela e sviluppo del mercato

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Dal Governo

    Spending review, nel 2017 risparmiati 30 miliardi sul 2014

    di Marco Rogari

    Risparmi per 29,94 miliardi nel 2017. Che saliranno a quota 31,5 nel 2018. Sono quelli realizzati, ai fini dell'indebitamento netto della Pa, dall'azione di spending review a partire dal 2014. È quanto emerge dalla relazione annuale presentata alla Camera dal commissario straordinario alla revisione della spesa, Yoram Gutgeld, alla quale hanno partecipato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e il ministro dell'Economia Piercarlo Padoan

    Aggiungi ai Preferiti