1. Dal Governo

    Decreto vaccini: ecco i sei punti critici per le Regioni

    di Barbara Gobbi

    A Sanità24 lo aveva anticipato il coordinatore degli assessori regionali Antonio Saitta: «Il nodo sono i tempi di applicazione del decreto, che in ogni caso siamo in attesa di leggere, per un commento dettagliato». Aspettando la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, gli assessori non sono rimasti certo con le mani in mano: hanno passano in rassegna le difficoltà che con ogni probabilità dovranno affrontare, stando alle anticipazioni sul testo trasmesse a caldo dal ministero della Salute, prima che i tecnici si chiudessero nel silenzio che sempre caratterizza sessioni serrate di limatura.

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Carlo Maria Stigliano (Aogoi), Mauro Ferraresi (Iulm)

    Lavoro e Professione

    Sesso sicuro, ginecologi a scuola di comunicazione

    di Carlo Maria Stigliano (Aogoi), Mauro Ferraresi (Iulm)

    La Ginecologia è la prima specialistica italiana a puntare sulla comunicazione come parte integrante della formazione professionale dei propri medici, in risposta ai reali bisogni della pratica clinica quotidiana del ginecologo che, come e più di qualsiasi altro professionista della salute, ha a che fare con tematiche particolarmente delicate e difficili da gestire, in particolar modo quando ci si rivolge alle giovani generazioni

    Aggiungi ai Preferiti
  3. In Parlamento

    Ddl Lorenzin alla Camera: gli Ordini professionali non faranno attività sindacale. Le proposte al vaglio della Affari sociali

    di Rosanna Magnano

    Gli Ordini delle professioni sanitarie «non svolgono ruolo di rappresentanza sindacale» e nelle elezioni a scrutinio segreto dei membri degli organi interni (Consiglio direttivo, commissione di albo, collegio dei revisori) dovranno essere garantiti equilibrio di genere e un adeguato rinnovo generazionale. Sono alcune delle novità - entrambe a firma Pd - introdotte dagli emendamenti al Ddl Lorenzin approvati dalla Commissione Affari sociali della Camera

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lavoro e Professione

    Pediatri Acp, vaccini: «Bene il calendario unico, ma le sanzioni non aiutano i bambini»

    di Federica Zanetto (presidente Associazione culturale pediatri)

    I pediatri: «No al muro contro muro con i genitori sul tema vaccini» . E poi chiedono di: «Digitalizzare e potenziare l’anagrafe vaccinale, garantite un efficace sistema di sorveglianza in grado di comunicare rapidamente il peso reale delle reazioni avverse e le valutazioni di efficacia dei vaccini».

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Lavoro e Professione

    Fabbisogni formativi 2017-18, disco verde della Stato Regioni. Chi sale e chi scende

    di Red. San.

    Approvato oggi in Conferenza Stato-Regioni l'accordo sulla “Determinazione del fabbisogno per l'AA 2017-18 dei laureati magistrali a ciclo unico, dei laureati delle professioni sanitarie e dei laureati magistrali delle professioni sanitarie”

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Dal Governo

    Sangue, per autosufficienza e qualità sbloccati 1,5 milioni

    L’annuncio lo ha dato il presidente dei governatori, Stefano Bonaccini, al termine della Conferenza Stato-Regioni: «Via libera a due fondi che riguardano settori importanti per il Ssn nazionale, in particolare un’intesa fondamentale per il raggiungimento dell’autosufficienza di sangue, emocomponenti e plasma derivati. Per questi obiettivi è stato approvato un riparto di oltre 860.000 euro. Collegato a questo tema, ma vincolato alla emovigilanza e alle garanzie per la qualità del sangue è un altro fondo, approvato oggi, di oltre 628.000 Euro. Il riparto 2017

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Dal Governo

    Il 28 maggio Giornata del sollievo, la mappa delle iniziative. Fimmg: «Per 8 Mmg su 10 dolore problema rilevante»

    Torna il 28 maggio la Giornata nazionale del Sollievo. Centinaia le manifestazioni previste per la XVI Giornata presentata oggi e promossa dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti. «Dietro la terapia del dolore c'è un'azione di civiltà, un accompagnamento dolce, estremamente importante per le famiglie», ha commentato il ministro Beatrice Lorenzin

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Dal Governo

    Il Garante privacy promuove il sistema informativo dei trapianti

    Via libera al regolamento Sit con le indicazioni dell'Autorità. Nel sistema, volto a garantire la tracciabilità e la trasparenza in ogni fase dell'intero processo di donazione, prelievo, trapianto e post trapianto di organi, tessuti e cellule, sono registrati anche i dati dei donatori di cellule riproduttive per la procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Dal Governo

    Medicina e professioni sanitarie, fabbisogni formativi all’esame della Stato Regioni. Ma i conti non tornano

    di Red. San.

    Anteprima. È all’esame della Conferenza Stato-Regioni di oggi il testo dell’Accordo sui fabbisogni formativi per l' AA 2017-18 delle laureati magistrali a ciclo unico, delle professioni sanitarie e dei laureati magistrali delle professioni sanitarie. Il giallo dei conti che non tornano

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Medicina e Ricerca

    Trasmettere speranza con la musica in realtà virtuale: il Melodic Caring Project

    di Levi Ware (CEO e fondatore del Melodic Caring Project)

    Dal momento della diagnosi, quasi un anno fa, Maya ha trascorso molte notti nel suo Nido, ma la notte del 25 febbraio 2017 è stata diversa. Quella notte Melodic Caring Project insieme ai partner Ericsson, AT&T e Quantum Interface ha collaborato con Amos Lee per trasmettere, usando la realtà virtuale, il suo concerto dal prestigioso Moody Theatre di Austin, in Texas, a cui hanno assistito 4 bambini dai loro ospedali o da case di cura in tutto il paese

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Dal Governo

    Obbligo vaccinale, Saitta (Regioni): «Il nodo sono i tempi di applicazione del decreto»

    di B.Gob.

    «Un’operazione di questa dimensione richiede un adeguato tempo di applicazione: pensare di partire il 1° settembre è oggettivamente complicato. Come Regioni ci siamo confrontati sugli aspetti organizzativi, perché per noi il nodo è essenzialmente quello. Ma aspettiamo di conoscere il testo definitivo del decreto, per esprimere valutazioni sulle modalità dell’obbligo vaccinale». Il coordinatore degli assessori alla Salute Antonio Saitta attende le “carte”, cioè il decreto legge sull’obbligo vaccinale nella sua versione definitiva, per sbilanciarsi

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Dal Governo

    Vaccini, Lorenzin al question time: «Su potestà genitori la parola spetterà a procure e tribunali minorili»

    Le Asl saranno tenute sempre e comunque a segnalare ai tribunali minorili l’eventuale inadempimento dell’obbligo vaccinale, una volta che lo avrenno accertato. Ma starà agli organi della giustizia minorile, appunto procure e tribunali, valutare caso per caso se esitono i presupposti per l’apertura di un procedimento nei confronti dei genitori. Questo il succo della risposta della ministra Lorenzin al question time alla Camera sul decreto sull’obbligo vaccinale

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Medicina e Ricerca

    Osservatorio PariSanità: tecnologia al ralenti, solo un intervento su tre è in laparoscopia

    di Ernesto Diffidenti

    I risultati della 1° edizione dell'Osservatorio PariSanità, sviluppato da Crea Sanità e Assobiomedica, fotografano una situazione disomogenea, con punte di eccellenza al Nord. Un maggior ricorso alla tecnica laparoscopica potrebbe far risparmiare quasi 105mila giornate di degenza

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Lavoro e Professione

    Vaccini, l’Omceo di Milano radia un medico. È il secondo caso in Italia

    Dario Miedico, medico legale, uno dei firmatari di una lettera che esprimeva perplessità sulle vaccinazioni pediatriche, è stato radiato dall’Ordine dei medici di Milano. Tra i firmatari della stessa lettera c’era anche il dottor Roberto Gava già radiato nei mesi scorsi dall'Omceo Treviso. La decisione di radiare Miedico sarebbe stata presa all'unanimità dai 15 membri che costituiscono la commissione disciplinare. «La cosa mi pesa molto, e farò il possibile per fare ricorso e far ritirare il procedimento. Ma dovrò aspettare le motivazioni, perché non ho ancora ricevuto alcuna indicazione in merito», ha spiegato Miedico

    Aggiungi ai Preferiti
  15. Medicina e Ricerca

    Sempre più Medicina nucleare nei Lea

    di Orazio Schillaci (presidente Associazione italiana di Medicina nucleare ed Imaging molecolare - Aimn)

    L’Associazione italiana di Medicina nucleare ed Imaging molecolare (Aimn) ribadisce il suo apprezzamento al ministro della Salute, che ha voluto una commissione per la valutazione continua dei Lea, al fine di un adeguamento migliorativo in presenza di nuove evidenze cliniche. L’Aimn, ribadisce la disponibilità a dare il suo contributo in tale direzione, nel supremo interesse del malato che tenga conto del rispetto del bilancio sanitario

    Aggiungi ai Preferiti
  16. Lavoro e Professione

    Lotus birth, la Sin lo esclude in Italia: «Nessun vantaggio certo e rischio infezioni»

    di Società italiana di neonatologia

    La Società Italiana di Neonatologia (Sin) esclude la possibilità di effettuare la Lotus birth in Italia per diverse ragioni. Innanzitutto mancano oggi evidenze scientifiche che ne dimostrino il reale vantaggio per la mamma e per il neonato ed il pericolo di infezioni che potrebbero mettere a rischio la salute e anche la vita del bambino non è infondato

    Aggiungi ai Preferiti
  17. Lavoro e Professione

    I radiologi: dopo il tumore mammario, controlli periodici in liste dedicate

    di Francesco Sardanelli (professore ordinario di Radiologia, Università degli Studi di Milano, direttore Servizio di Radiologia - Irccs Policlinico San Donato)

    I radiologi Sirm chiedono brest unit su tutto il territorio nazionale perché le donne che hanno avuto un tumore al seno vanno monitorate e va garantito loro equo accesso alle cure.

    Aggiungi ai Preferiti