1. Lavoro e Professione

    In Pronto soccorso mancano oltre 1.000 medici. Ognuno lavora il 30% in più

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La denuncia Simeu: nei Pronto soccorso italiani mancano all'appello mille medici. E i camici bianchi a tempo indeterminato sono 5.800 mentre ne servirebbero oltre 8.300. Circa 1.500 i precari. Carichi di lavoro alle stelle, con un +29,2% di visite per medico e che incidono su sicurezza delle cure e burnout. I dati

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Orazio Zanetti *

    Medicina e Ricerca

    Alzheimer, vademecum sulla diagnosi precoce

    di Orazio Zanetti *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Anche nel mondo sanitario taluni arrivano a ritenere che l’assenza di cure efficaci e risolutive renderebbe inutile e dispendioso effettuare indagini diagnostiche. A questo riguardo è invece importante ed eticamente/professionalmente corretto svincolare il diritto alla diagnosi dalle prospettive di cure miracolose. Il percorso dei Fatebenefratelli

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Global Health Index, l'Italia è quarta.  Ma Bloomberg guarda alla spesa pro capite
    Europa e Mondo

    Global Health Index, l'Italia è quarta. Ma Bloomberg guarda alla spesa pro capite

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Secondo l'ultimo aggiornamento di Bloomberg, l'Italia risale di due postazioni nella classifica internazionale dei sistemi sanitari, posizionandosi quarta. Un dato che appare in controtendenza con una serie di "gap", rilevati da altre analisi internazionali come quella condotta dall'Ocse. A incidere sono i parametri considerati: aspettativa di vita e spesa pro-capite, in ulteriore calo

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Incyte punta sui trial made in Italy e investe 25 milioni in ricerca
    Imprese e Mercato

    Incyte punta sui trial made in Italy e investe 25 milioni in ricerca

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Fornire terapie “best in class” in aree dove permangono bisogni clinici insoddisfatti, a partire dai tumori rari ematologici. È questa la mission dichiarata della biofarmaceutica californiana Incyte, che in Italia non fa solo ricerca, ma è anche impegnata in attività di formazione di eccellenza nella gestione del paziente, in un'ottica di multidisciplinarietà

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Superticket, Cittadinanzattiva: «Abrogazione sia rapida»
    Aziende e Regioni

    Superticket, Cittadinanzattiva: «Abrogazione sia rapida»

    di Tdm-Cittadinanzattiva

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    «Se si riuscisse ad abrogare il superticket si rafforzerebbe la tenuta del sistema, riportando dentro al Ssn un gran numero di risorse e di cittadini che oggi per costi e tempi per le prestazioni più a basso costo preferiscono ricorrere al privato perché più conveniente». Così Tonino Aceti (Tdm-Cittadinanzattiva) auspica la rapida abrogazione del superticket

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Cardiologia, nasce il progetto «Tavi è vita»
    Medicina e Ricerca

    Cardiologia, nasce il progetto «Tavi è vita»

    di Giuseppe Tarantini *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Con un tasso di mortalità e complicanze peri-procedurali inferiore al 3%, la Tavi è una procedura sicura che va presa in considerazione, con lo stesso livello di raccomandazione della chirurgia, nella stragrande maggioranza dei pazienti e in particolare in quelli di età superiore ai 75 anni e nei quali sia possibile adottare un approccio transfemorale. La campagna di formazione e informazione sulla stenosi aortica e la procedura operatoria Tavi

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Dal Governo

    Verso la manovra/ Dal check Mef-Salute risparmi miliardari su B&S sanitari

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Tecnici in piena attività al tavolo "soggetti aggregatori" presso il Mef. Potenziali risparmi fino al 30% per le voci "farmaci", "dispositivi medici" e "servizi appaltati", che nel complesso valgono 15,6 miliardi di euro. La Salute in prima linea sulla riqualificazione della spesa e il recupero di risorse per abbattere il superticket e rimodulare la compartecipazione

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Verso la manovra/ Saitta (Regioni): «Priorità a contratti, sblocco turnover, specializzandi ed edilizia sanitaria»
    Dal Governo

    Verso la manovra/ Saitta (Regioni): «Priorità a contratti, sblocco turnover, specializzandi ed edilizia sanitaria»

    di B. Gob.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    I soli rinnovi contrattuali valgono più di un miliardo. E accanto a questa priorità c'è tutta la complessa politica del personale, dallo sblocco del turnover alle borse per gli specializzandi, cui si sommano le risorse necessarie per edilizia sanitaria, nuove tecnologie, Piano cronicità e Livelli essenziali di assistenza. Il punto del coordinatore degli assessori alla Sanità Saitta, intervenuto alla manifestazione dei confederali sui 40 anni del Ssn

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Medicina e Ricerca

    Ambiente&salute: Italia maglia nera Ue per il cancro in età pediatrica

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il rischio di sviluppare malattie oncologiche nelle aree più inquinate del nostro Paese è aumentato anche del 90% in soli 10 anni. E l'Italia detiene la maglia nera in Europa per l’incidenza di cancro in età pediatrica. A fare il punto oggi a Roma il convegno “Emergenza cancro – Fattori ambientali modificabili e stili di vita non corretti”, organizzato dalla Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA)

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Sanità, Gimbe: dal Governo buone intenzioni, ma rilancio  Ssn ancora lontano
    Dal Governo

    Sanità, Gimbe: dal Governo buone intenzioni, ma rilancio Ssn ancora lontano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il “contratto per il governo del cambiamento” dichiara esplicitamente la volontà di tutelare il Servizio sanitario nazionale, escludendo ogni forma di privatizzazione. Tuttavia, l’analisi indipendente dell’Osservatorio Gimbe identifica tre azioni cruciali che restano fuori dal contratto: esplicito rilancio del finanziamento pubblico, ridefinizione del perimetro dei Lea, riordino della sanità integrativa. La mancata stima economica delle proposte e il via libera al regionalismo differenziato rappresentano ulteriori ostacoli al tanto atteso rilancio della sanità pubblica

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Aiop Bologna, tutti i numeri del Bilancio sociale
    Aziende e Regioni

    Aiop Bologna, tutti i numeri del Bilancio sociale

    di Averardo Orta *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il quadro che emerge dal Bilancio sociale aggregato descrive un comparto composto da 13 ospedali, dotati di 1425 posti letto, con un valore della produzione di 208 milioni di euro, e 2525 collaboratori che hanno assistito 41079 degenti, pari al 21% dei dimessi dell’intera Area Metropolitana di Bologna, versando oltre 16 milioni di euro di imposte e tasse e destinando quasi 11 milioni a investimenti per strutture e attrezzature, con una percentuale di soddisfazione dei pazienti pari al 93%

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Medicina e Ricerca

    Inquinamento e cancro: ecco perché i tumori infantili non sono più una «patologia rara»

    di Ernesto Burgio*

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Ancora pochi decenni fa i tumori infantili erano una patologia rara. Oggi, invece, uno su 5-600 nuovi nati è destinato ad ammalarsi di cancro prima del compimento del quindicesimo anno d’età. E nonostante i miglioramenti prognostici, il cancro rappresenta la prima causa di morte per malattia nei bambini che hanno superato l’anno d’età. Tra le cause, un ruolo preponderante va attribuito a fattori ambientali: traffico veicolare, pesticidi, interferenti endocrini, radiazioni ionizzanti e, con sempre maggior evidenza, campi elettromagnetici

    Aggiungi ai Preferiti