1. Häusermann (Assogenerici): «Con i farmaci equivalenti risparmi e cure più eque»
    Imprese e Mercato

    Häusermann (Assogenerici): «Con i farmaci equivalenti risparmi e cure più eque»

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Spesa farmaceutica più sostenibile con i farmaci equivalenti e biosimilari e un più ampio accesso alle cure grazie ai risparmi generati dalle scadenze brevettuali. Con un focus etico: abbracciare «chi rischia di restare ai margini del diritto alla salute sancito dalla Costituzione e spesso suo malgrado tradito dal Servizio sanitario nazionale». Queste le priorità lanciate da Enrique Häusermann, presidente Assogenerici, nella relazione all’Assemblea pubblica delle industrie dei farmaci generici e biosimilari in programma oggi all’Auditorium dell’Ara Pacis, a Roma

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Silvano G. Cella *

    Medicina e Ricerca

    Povertà farmaceutica, così muta il quadro epidemiologico

    di Silvano G. Cella *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Anche grazie al rapporto collaborativo istituito con Banco Farmaceutico, la Società italiana di Farmacologia (Sif) ha dato vita a un Gruppo di lavoro dedicato proprio alla Povertà farmaceutica, destinata a cambiare profondamente il quadro epidemiologico italiano, ovvero la fotografia della diffusione e della frequenza delle malattie sul nostro territorio e delle modalità con cui insorgono

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Medicina e Ricerca

    Inquinamento e cancro: ecco perché i tumori infantili non sono più una «patologia rara»

    di Ernesto Burgio*

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Ancora pochi decenni fa i tumori infantili erano una patologia rara. Oggi, invece, uno su 5-600 nuovi nati è destinato ad ammalarsi di cancro prima del compimento del quindicesimo anno d’età. E nonostante i miglioramenti prognostici, il cancro rappresenta la prima causa di morte per malattia nei bambini che hanno superato l’anno d’età. Tra le cause, un ruolo preponderante va attribuito a fattori ambientali: traffico veicolare, pesticidi, interferenti endocrini, radiazioni ionizzanti e, con sempre maggior evidenza, campi elettromagnetici

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lazio, strategie anti liste: i privati accreditati entrano nel ReCup
    Aziende e Regioni

    Lazio, strategie anti liste: i privati accreditati entrano nel ReCup

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    A partire da novembre le agende digitali delle principali strutture private accreditate presso il Ssr del Lazio saranno integrate sul ReCup regionale. L'assessore D'Amato: «Le diverse agende digitali saranno integrate e rese omogenee con il ReCup per le prestazioni di primo accesso. Partiamo dalle Risonanze magnetiche per passare all’alta specialistica»

    Aggiungi ai Preferiti
  5. DiaDay, Federfarma: «Monitorate 160mila persone in oltre 7mila farmacie»
    Lavoro e Professione

    DiaDay, Federfarma: «Monitorate 160mila persone in oltre 7mila farmacie»

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Nell’ambito della campagna DiaDay realizzata in 5.671 farmacie italiane sono stati monitorati gratuitamente 160.313 individui in soli 11 giorni. «Si tratta di un chiaro esempio di come la farmacia possa essere un soggetto di primaria importanza - sottolinea Federfarma - nell’attuazione di screening di prevenzione primaria e secondaria»

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Alzheimer: l'assistenza guardi al modello Uk
    Aziende e Regioni

    Alzheimer: l'assistenza guardi al modello Uk

    di Pietro Sangiorgio *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Un valido ed efficace modello alternativo a quello italiano, tipicamente istituzionale, è quello che si sta realizzando nell'ambito del Nhs. Basato in particolare su alloggi specializzati, idonei per persone con demenza, e sul rilascio e il mantenimento dell’Autorizzazione a funzionare delle strutture di assistenza e cure, prevalentemente sulla base del giudizio sulla qualità dell’assistenza e delle cure, da parte delle persone con demenza e dei loro congiunti

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Il presidente Mattarella all'Int di Milano
    Aziende e Regioni

    Il presidente Mattarella all'Int di Milano

    di Istituto nazionale tumori (Int)

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    In occasione del suo 90° anniversario, il 20 settembre la Fondazione Irccs Istituto nazionale dei tumori di Milano (Int) ospiterà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato dedicherà una parte della sua visita ai pazienti: visiterà la struttura complessa Pediatria oncologica, e l’Hospice Virgilio Floriani della Sc di Cure palliative, Terapia del dolore e Riabilitazione

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Il futuro della non autosufficienza tra sistema pubblico, impegno delle famiglie e rivoluzione tecnologica
    Aziende e Regioni

    Il futuro della non autosufficienza tra sistema pubblico, impegno delle famiglie e rivoluzione tecnologica

    di Elisabetta Notarnicola * e Giovanni Fosti *

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Il numero di anziani over65 non autosufficienti si assesta su 2,8 milioni di individui. Nel primo Rapporto sull’innovazione e il cambiamento nelle Long Term Care, esito di un percorso di ricerca di Cergas Sda Bocconi con il supporto dell'azienda svedese Essity, si è indagato il tema dei servizi per la Ltc osservando quanto accade nel mercato privato out of pocket e i principali trend di cambiamento. Il report in sintesi

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Europa e Mondo

    Comitato Oms Europa: la vita degli uomini si allunga con la parità di genere

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    La parità di genere allunga la vita degli uomini. Lo rivela il primo studio dell’Organizzazione mondiale della Sanità che si occupa della salute e del benessere maschile nei 53 paesi della Regione Europea. Il cui organo decisionale – il Comitato – si riunisce per la prima volta a Roma, a partire da oggi fino al 20 settembre

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Ssn a secco di infermieri, Fnopi: «Troppo pochi rispetto ai medici, tra sovraccarico di pazienti e superlavoro. Ne mancano 53mila»
    Lavoro e Professione

    Ssn a secco di infermieri, Fnopi: «Troppo pochi rispetto ai medici, tra sovraccarico di pazienti e superlavoro. Ne mancano 53mila»

    di Ro. M.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Gli infermieri impiegati nel Ssn sono carenti in tutta Italia, dove il rapporto con i medici invece di essere di uno a tre come indicato a livello internazionale, crolla a volte fino a sfiorare la parità (1:1), non garantendo un adeguato impegno assistenziale: in questo senso ne mancano oltre 53mila. L'allarme lanciato da Fnopi che chiede un incontro urgente con la ministra della Salute Giulia Grillo

    Aggiungi ai Preferiti
  11. Lavoro e Professione

    Grillo: «Al lavoro su decreto legge sblocca-concorsi». Manovra: cantiere su sblocco turnover, ticket e farmaci

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Un decreto legge per supplire alla grave carenza di medici nelle aree dell'emergenza-urgenza e delle convenzioni, i primi passi sulla manovra e la calendarizzazione del disegno di legge sui vaccini. Così la ministra della Salute Giulia Grillo alla presentazione del 68° Comitato regionale dell'Oms Europa

    Aggiungi ai Preferiti
  12. Nuovo contratto dirigenza sanitaria: Chi l'ha visto? Anaao: «Pronti a 72 ore di  sciopero entro novembre». Cimo: «Bene convergenza su linea dura»
    Lavoro e Professione

    Nuovo contratto dirigenza sanitaria: Chi l'ha visto? Anaao: «Pronti a 72 ore di sciopero entro novembre». Cimo: «Bene convergenza su linea dura»

    di Rosanna Magnano

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Contratto nazionale della dirigenza sanitaria: Chi l'ha visto? E i camici bianchi vedono nero. Pronti, se continua così, a proclamare lo stato di agitazione e 72 ore di sciopero nazionale entro novembre. Lo ha annunciato la direzione nazionale dell'Anaao Assomed. E rispetto a una trattativa contrattuale penalizzante, Cimo auspica una maggiore convergenza sindacale sulla linea dura

    Aggiungi ai Preferiti
  13. Europa e Mondo

    European Health Report, in Italia allerta giovani, morbillo e spesa privata

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    L'Italia fotografata dall'ultimo European Health Report dell'Oms, che sarà la base di lavoro del 68° Comitato regionale Europa a Roma dal 17 al 20 settembre, è un Paese "in cammino", rispetto ai sei obiettivi di Salute 2020, fissati nel 2012. Allerta su obesità e fumo tra i giovani, vaccini e spesa dei cittadini per farmaci e dentista

    Aggiungi ai Preferiti
  14. Dg Aifa, disco verde delle Regioni alla nomina di Luca Li Bassi
    Dal Governo

    Dg Aifa, disco verde delle Regioni alla nomina di Luca Li Bassi

    di Ro. M.

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Arriva l'assenso della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome alla nomina di Luca Li Bassi a direttore generale dell'Agenzia Italiana del farmaco (Aifa). La nomina è stata ratificata dalla Conferenza Stato-Regioni di oggi. In tale occasione - come anticipato da Sanità24 - le Regioni hanno consegnato al Governo un breve documento con cui esprimono alcune raccomandazioni relative alla governance de settore farmaceutico

    Aggiungi ai Preferiti
  15. Europa e Mondo

    Salute sulle montagne russe in Europa, ma cala del 2% la mortalità per i 4 «big killer»

    di Barbara Gobbi

    S
    24 Esclusivo per Sanità24

    Dodici mesi di vita guadagnati negli ultimi cinque anni. Ma anche gap profondissimi, come gli 11,4 anni di differenza tra Paesi con l'aspettativa di vita più alta e più bassa. La salute in Europa fotografata dall'ultimo Rapporto dell'Oms cresce, malgrado l'eterogeneità tra Paesi e i cattivi stili di vita. Una buona notizia su tutte: migliora oltre le aspettative (del 2% e non dell'1,5% atteso) il calo della mortalità per le quattro principali malattie non trasmissibili . Il Report integrale e gli Highlight

    Aggiungi ai Preferiti