1. Dal Governo

    Cure palliative, al Quirinale per implementare l’assistenza in Italia

    di Barbara Gobbi (da www.ilsole24ore.com)

    Una lunga marcia durata 30 anni - quella della lenta affermazione della cultura delle cure palliative in Italia – oggi segna una tappa miliare: la decisione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella di ricevere al Quirinale un’ampia rappresentanza di tutti gli attori che in questi tre decenni hanno portato avanti la battaglia per i diritti all’assistenza ottimale dei malati in fase avanzata e terminale e per una cultura di accudimento globale della persona fragile.Il documento riepilogativo consegnato da Sicp e Fcp al presidente Mattarella

    Aggiungi ai Preferiti
  2. — Analisi

    di Rossana Berardi (direttore Clinica oncologica Università Politecnica delle Marche, Aou Ospedali Riuniti Umberto I – GM Lancisi – G. Salesi di Ancona) e Nicla La Verde (Dirigente medico Dip.to di OncologiaAsst Fatebenefratelli Sacco, Presidio Fatebenefratelli Milano)

    Lavoro e Professione

    Oncologia, contro le «fake news» serve una triplice alleanza tra medici, pazienti e mondo dell’informazione

    di Rossana Berardi (direttore Clinica oncologica Università Politecnica delle Marche, Aou Ospedali Riuniti Umberto I – GM Lancisi – G. Salesi di Ancona) e Nicla La Verde (Dirigente medico Dip.to di OncologiaAsst Fatebenefratelli Sacco, Presidio Fatebenefratelli Milano)

    Un’Oncologia “matura” si può realizzare solo se la strada sulla quale si opera è costruita sulla fiducia e sulla corretta informazione

    Aggiungi ai Preferiti
  3. Lavoro e Professione

    Voto Fnomceo/ Anelli: «Incomprensibile l’attacco di Chersevani. Ma siamo in democrazia». E racconta il suo programma

    di Barbara Gobbi

    I grandi temi della sostenibilità del Ssn e delle disuguaglianze in sanità. Poi, l’organizzazione del Ssn e la formazione. Il nodo da sciogliere dei rapporti con le istituzioni e con la politica, portati a un punto di rottura soprattutto dalla “bomba” del Ddl Lorenzin. Filippo Anelli (Omceo Bari), candidato presidente della lista unica che (dopo il voto fissato per il 20, 21 e 22 gennaio) si prepara a governare la Fnomceo, in questa intervista detta la sua linea. E in risposta alla polemica di Chersevani&Co avvisa: «La presidente fu eletta con le stesse logiche. I sindacati pesano»

    Aggiungi ai Preferiti
  4. Lavoro e Professione

    Voto Fnomceo/ «No a una Federazione in mano ai sindacati»: la fronda guidata da Chersevani

    di Barbara Gobbi

    Esclusiva. Non ci stanno alla proposta di una Federazione “eterodiretta”, in cui i membri dell’Esecutivo siano scelti dai sindacati. Per questo - a una manciata di giorni dal voto per il rinnovo delle cariche Fnomceo (le urne saranno aperte da sabato 20 a lunedì 22 gennaio), che fino a oggi vedeva in campo la lista unica guidata da Filippo Anelli (Bari), sponsorizzato direttamente dal segretario Fimmg Silvestro Scotti - un quartetto capitanato dalla attuale presidente Roberta Chersevani (Gorizia) ha sciolto gli indugi. La lettera ai presidenti e i documenti di Pagani e Di Stefano

    Aggiungi ai Preferiti
  5. Lavoro e Professione

    Contratto, gli infermieri si mobilitano per aumenti e ruolo professionale. Saitta (Regioni): Servono risorse

    di Lucilla Vazza

    I sindacati degli infermieri minacciano lo sciopero se le richieste salariali e di responsabilità professionale non saranno inserite nel Ccnl. E Saitta (Regioni) chiarisce: «È necessario che il Governo metta a disposizione risorse per il rinnovo del contratto del comparto sanitario e dei medici di famiglia».

    Aggiungi ai Preferiti
  6. Dal Governo

    Trapianti 2017, record del decennio. Donazioni a +9% e interventi a +6%. In calo i pazienti in lista e le opposizioni

    di Red.San.

    I dati definitivi a fine 2017 confermano quanto anticipato il 22 dicembre (http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/dal-governo/2017-12-22/trapianti-2017-donazioni-18percento-nord-fa-boom--135250.php?uuid=AE0RaXWD): l’anno passato l’Italia ha registrato un boom di trapianti e donazioni. Un aumento così netto su tutti i fronti - spiegano dal Centro nazionale trapianti (Cnt) - non si era mai registrato negli ultimi dieci anni. I dati

    Aggiungi ai Preferiti
  7. Aziende e Regioni

    «Ssn a rischio rottura». E Aiop propone il Patto sul neo-Welfare: universalismo e solidarismo per i bisogni più gravi

    di Barbara Gobbi

    È un “Patto sul Welfare” pieno di crepe, soprattutto al Sud, quello fotografato dall’Aiop nel XV Rapporto “Ospedali&Salute”, in collaborazione con Ermeneia. Per ovviare a un Ssn col fiato corto, dove peggiorano condizioni di accesso e utilizzo dei servizi da parte di pazienti e famiglie, l’Associazione italiana ospedalità privata propone Patto sul neo-Welfare in cui si ripensi il sistema di protezione socisanitaria, mantenendo il carattere universalistico e solidale per i bisogni più seri e gravi ma introducendo un “vincolo di responsabilità” tra gli attori in gioco, e cioè sistema pubblico, sistema assicurativo, sistema della rappresentanza aziendale e dei lavoratori, singoli cittadini e famiglie. L’Introduzione al Report di Gabriele Pelissero

    Aggiungi ai Preferiti
  8. Aziende e Regioni

    Ospedale, non sempre il posto migliore dove curarsi

    di Fondazione Gimbe

    Con l’epidemia influenzale torna alla ribalta la spinosa questione del sovraffollamento del Pronto soccorso e dei ricoveri inappropriati. Dal Position Statement della Fondazione Gimbe le migliori evidenze scientifiche sulle alternative per gestire malattie acute a basso rischio fuori dall’ospedale, in maniera efficace, sicura e a costi minori

    Aggiungi ai Preferiti
  9. Lavoro e Professione

    Contratti, subito una soluzione-ponte per chiudere la partita degli arretrati

    di Aldo Grasselli (presidente FVM- Federazione Veterinari-Medici-Farmacisti e Dirigenti Sanitari)

    Sollecitata la convocazione della Federazione da parte dell’Aran con l’obiettivo di « distribuire subito, con un contratto-ponte, le poche risorse di cui dispone realmente sulle parti fisse degli stipendi». Dal prossimo anno, poi, si entrerà nel merito del vero contratto normativo ed economico 2019/2021.

    Aggiungi ai Preferiti
  10. Lavoro e Professione

    Fnomceo, ecco la lista del candidato unico Filippo Anelli

    di Barbara Gobbi

    L’ultimo Consiglio nazionale della Fnomeo ha segnato una duplice svolta: da un lato, la decisione di tornare a partecipare a tutti i tavoli ministeriali, dopo l’“Aventino” dichiarato a ottobre in segno di protesta contro il mancato coinvolgimento nel dibattito pre approvazione del Ddl Lorenzin. Dall’altro lato, la Federazione ha sciolto gli indugi: le elezioni del triennio si svolgeranno già nel prossimo fine settimana, in anticipo rispetto alla consuetudine. Ecco la lista del candidato Anelli

    Aggiungi ai Preferiti